|

Monitor 4K5K

Perché scegliere i monitor Dell

Perché scegliere i monitor Dell Ultra HD?

 
Tutti i monitor Dell 4K offrono risoluzione Ultra HD su un ampio spazio di visualizzazione in modo da semplificare il multitasking; la possibilità di visualizzare facilmente una maggiore quantità di dati; una risoluzione 3.840 x 2.160: una quantità di informazioni quattro volte superiore rispetto alla risoluzione Full HD; un'elevata densità di pixel per una maggiore nitidezza dei dettagli. 
 

Dell ultrasharp 32 ultra HD 4k con premiercolour UP3216Q

  
Dell ultrasharp 32 ultra HD 4k  con premiercolour 

 

  • Dimensione di visualizzazione 80 cm (31,5”)
  • Risoluzione Ultra HD 3.840 x 2.160
  • AdobeRGB al 99%, sRGB al 100% (deltaE inferiore a 2)
  • 1,07 miliardi di colori
  • Angolo di visione estremamente ampio di 176°/176°
  • LUT (tabella di ricerca) scrivibile sull'hardware1
  • Rapporto sulla calibrazione del colore in fabbrica
  • Supporto ad altezza regolabile, inclinazione e rotazione laterale
  • HDMI, DP, mini-DP, 4 porte USB 3.0 e lettore di schede di memoria
  • Garanzia Premium per gli schermi Dell
  • Compatibilità con gli standard ENERGY STAR®, EPEAT® Gold2 e TCO Certified Displays
 


Acquista ora  
 
 
  
 

 

Touch-screen interattivo Dell 86: C8618QT

 
  • 85,6 pollici
  • 3840 x 2160
  • 178°/178°
  • 1,07 miliardi
  • 400 cd/m2 (tipico)
  • 4 porte HDMI (2.0)
  • 1 porta DisplayPort 1.2
  • 1 porta VGA
  • 1 ingresso audio
  • 1 uscita cuffie
  • 1 porta RJ 45
  • 3 porte USB 3.0
  • 1 porta di ricarica USB dedicata
  • 1 porta RS232
  • Fino a 20 aree sensibili con le dita, fino a 4 aree sensibili con le penne
  • Altoparlanti integrati (2 da 20 W)
  • Profilo bianco /argento
Touch-screen interattivo Dell 86: C8618QT 
   
1 Accessibile tramite il software di calibrazione del colore Dell UltraSharp se utilizzato con colorimetro opzionale X-Rite i1Display Pro.
2 Registrazione EPEAT Gold negli Stati Uniti. La registrazione EPEAT varia in base al Paese. Per informazioni sullo stato di registrazione in base al Paese consultare il sito www.epeat.net (In inglese).