|

Nuovi materiali: imballaggi a base di funghi

Dell è da sempre un'azienda leader nella ricerca di imballaggi innovativi. Oggi va anche oltre, coltivando un nuovo materiale sostenibile e compostabile per imballaggi destinati a prodotti pesanti. Sì, coltivandolo. 
Gli imballaggi a base di funghi rappresentano la new entry tra i materiali Dell. Il programma pilota è il primo passo di quella che ci si auspica possa diventare una nuova biotecnologia per materiali protettivi in grado di fungere da punto di riferimento per l'industria tecnologica.

SfidaSoluzioneVantaggi
Sfida:Soluzione:Vantaggi:
Trovare un'alternativa ecocompatibile per gli imballaggi e la protezione dei prodotti pesanti. Coltivarla. Utilizzare una biotecnologia di recente sviluppo basata sui funghi per coltivare il materiale protettivo necessario per la spedizione di prodotti hi-tech al posto di materiale a base di petrolio.Un'alternativa "verde" e sostenibile, oltre che compostabile.

Un'evoluzione

Dell ha già esplorato soluzioni innovative con l'introduzione degli imballaggi in bambù nel 2009. Si è trattato di una svolta storica, che segna l'allontanamento dalla schiuma di polietilene a favore di un prodotto naturale e sostenibile. Non mancavano, tuttavia, i problemi. Il bambù poteva andare bene per i prodotti di dimensioni ridotte come i notebook, il tablet Streak o gli smartphone Venue. Non era invece adatto per prodotti più grandi, ad esempio desktop e server.

La bioscienza dei funghi si basa sull'utilizzo di rifiuti agricoli comuni. Si inseriscono in uno stampo baccelli di cotone, gluma di riso o lolla di grano e vi si iniettano miceli di funghi. Cinque-dieci giorni più tardi la struttura delle radici dei funghi completa la propria crescita dopo aver utilizzato l'energia insita nei rifiuti agricoli anziché fonti energetiche esterne come il petrolio. Il prodotto finale ha l'aspetto e la funzione del polistirolo espanso, con la differenza che è biologico, biodegradabile e può essere impiegato come compost o pacciame, con procedure di smaltimento più comode ed ecocompatibili.Un'evoluzione
Il programma pilota è in corso con gli imballaggi multipack dei server PowerEdge™ R710 e verrà esteso in futuro.

La filosofia Dell

Gli imballaggi a base di funghi e di bambù costituiscono una delle declinazioni della filosofia Dell, di cui vale la pena ricordare i tre principi chiave:
  • Continente: ridurre le dimensioni delle nostre scatole.
  • Contenuto: utilizzare materiali ecocompatibili nella nostra confezione.
  • Capacità di riciclaggio: rendere i nostri materiali di imballaggio può essere riciclato normalmente. 
A volte un'idea nata in ambito aziendale può avere un notevole impatto a livello sociale. In questo caso Dell va addirittura oltre, individuando un nuovo materiale per imballaggi sostenibile e rispettoso dell'ambiente.