|

Colloquio di lavoro in Dell

Preparati a metterti in mostra.

La tua grande occasione è dietro l'angolo. Le tue qualifiche sono in linea con le nostre esigenze e il curriculum dettagliato e ben organizzato è interessante. Ora è il momento di incontrarci e discutere sulle opportunità e sul contributo che puoi offrire. Nel corso di un colloquio cercheremo di capire se sei un candidato valido per l'azienda. Contano la sintonia con il team, l'allineamento ai nostri valori e il ruolo che ritieni particolarmente adatto a te attualmente e in futuro. Desideriamo confrontarci su numerosi argomenti e in questa occasione hai anche la possibilità di porre domande a Dell.

Posizioni aperte in Dell. Trova una posizione in linea con le tue competenze ed esperienze. Cerca ora
Scopri le sedi Dell in tutto il mondo. Visualizza la mappa
Explore our locations

La nostra filosofia basata sulla competenza

A Dell riteniamo che l'esperienza recente di un candidato sia il miglior indicatore di successo futuro. I colloqui di lavoro si svolgono come una conversazione che verte principalmente sull'esperienza del candidato, soprattutto in relazione all'opportunità disponibile in Dell.

Le domande nel corso del colloquio di lavoro basate sulla competenza sono concepite per stimolare risposte che implichino informazioni sulla posizione che il candidato ha ricoperto in passato, sulle modalità in cui ha portato a termine il lavoro e sull'ambiente in cui ha operato.

Ecco cosa aspettarsi quando si sostiene un colloquio di lavoro in Dell.

  • Passo 1: screening telefonico condotto da un reclutatore
    • Il reclutatore raccoglie informazioni di base, come aspettative a livello di stipendio e precedenti esperienze di lavoro.
  • Passo 2: colloquio tecnico/funzionale con un esperto in materia
    • In questa fase le domande sono specifiche e finalizzate a determinare la competenza tecnico/funzionale.
    • In genere, il colloquio viene condotto da un esperto sul campo in materia, ad esempio dal responsabile marketing dei prodotti per un ruolo in questo ambito o da un esperto finanziario per un ruolo nell'area finanze/tesoreria.
  • Passo 3: colloquio in loco/in team con leader e colleghi
    • Verrà organizzata una serie di incontri individuali o in un contesto con più selezionatori.
    • In questa fase le domande sono finalizzate a misurare l'idoneità del candidato a lavorare in team e nell'azienda.
    • È vitale che un candidato sia idoneo alle competenze di base di Dell:
      • Impegno…
        • Focalizzazione sul cliente: agire avendo in mente il cliente.
        • Efficacia personale: ascoltare, assumere il controllo della situazione, essere un modello di ruolo, crescere e imparare.
        • Capacità di coinvolgimento degli altri: indicare la direzione, lo svolgimento dell'azione e ispirare.
      • Azione…
        • Ottica inclusiva: pensare globalmente, valorizzare le diversità, collaborare e analizzare l'impatto.
        • Decisione: essere coraggiosi, contribuire, fornire e sollecitare input e agire.
        • Semplicità: concentrarsi su ciò che più conta, razionalizzare i flussi di lavoro e puntare a essere efficaci.
      • Eccellenza…
        • Leadership di strategia: conoscere l'attività, guardare avanti e pianificare il futuro.
        • Innovazione: essere creativi, assumersi rischi controllati e migliorare costantemente.
  • Passo 4: colloquio finale condotto dal dirigente o dal selezionatore di personale
    • Anche questa fase include domande basate sulla competenza e permette a tutti i candidati di ottenere risposte alle loro domande.

In definitiva stiamo sempre cercando il candidato ideale per la posizione e investiamo tempo e risorse per operare la scelta migliore.

Suggerimenti per un colloquio di lavoro in Dell

L'approccio adottato da Dell è molto strutturato, ma i colloqui di lavoro sono uno diverso dall'altro. Non esiste una formula magica vincente, ma alcuni semplici consigli possono aiutare a migliorare la comunicazione con il selezionatore. Lo studio e l'applicazione delle conoscenze assicurano un risultato senz'altro positivo.

Completamento del modulo di domanda prima dell'inizio del colloquio

Questa operazione permette di semplificare l'intera procedura. Una corretta disposizione di tutte le informazioni più aggiornate assicura maggiore semplicità e dimostra spiccate capacità organizzative facendo una buona impressione.

Verifica della completezza e accuratezza delle informazioni

Eventuali informazioni errate possono compromettere una domanda promettente. Rileggere attentamente il CV e il profilo per individuare eventuali errori di battitura e aggiornare le informazioni di contatto. Le informazioni su competenze, abilità ed esperienze dichiarate nel CV devono essere sempre veritiere.

Timbro di voce comprensibile e udibile chiaramente

Un po' di nervosismo è giustificato, ma è importante rilassarsi. Parlare con un tono di voce più alto e lentamente, senza ovviamente assomigliare a un robot.

Contatto visivo

Non esiste una strategia di comunicazione migliore del contatto visivo che indica rispetto per l'interlocutore e un alto livello di fiducia in sé del candidato. Mantenere tuttavia un atteggiamento naturale evitando di fissare il selezionatore.

Momento di riflessione

Una breve pausa dopo una domanda stimolante non guasta, ma è addirittura una scelta preventivata. Indica che si sta prendendo tempo per riflettere e formulare una risposta ponderata.

Esempi pratici delle capacità

Non utilizzare risposte che implicano spiegazioni astratte. Concentrarsi su esempi concreti di esperienze professionali attinenti e sui risultati ottenuti grazie alla propria influenza o ad azioni intraprese.

Argomenti sempre in tema

La regola d'oro è restare sempre sull'argomento. Non formulare risposte eccessivamente articolate. È importante essere specifici e aggiungere informazioni solo se rilevanti o in grado di dimostrare le capacità dichiarate.

Preparazione di alcune domande

Nel corso di ogni colloquio di lavoro è possibile porre delle domande che spesso indicano il livello di interesse per la posizione vacante. È opportuno dedicare del tempo a formulare alcune domande sulla posizione specifica, l'azienda o l'esperienza di lavoro in Dell.

Dell Italia

Viale Piero e Alberto Pirelli, 6 (2nd floor)
20126 Milano
Tel: +39.0257782.1

Arrivo da: Stazione Milano “Porta Garibaldi”
Treni in direzione: Sesto San Giovanni, Monza, Carnate/Usmate, Lecco, Chiasso (gli orari sono disponibili sui tabelloni presenti in stazione) fermata a “FS Greco Pirelli”. Tempo di percorrenza: 6 minuti.

Dalla stazione di “FS Greco Pirelli” proseguire lungo la Via Giovanni Polvani per circa 150 mt ,svoltare poi a sinistra in “via dell’Innovazione”, dopo 200 metri svoltare a destra in “Via Temolo” alla fine della strada svoltare a sinistra, dopo pochi metri siete arrivati in “Viale Piero e Alberto Pirelli, 6”, la torre U7 è quella situata sopra il “Sio Cafè”.

Arrivo da: Stazione Milano “Centrale”
Prima opzione: Prendere la linea Verde MM2 direzione “Famagosta”, scendere alla seconda fermata “Porta Garibaldi”. Seguire le istruzioni al punto 1.

Seconda opzione: Prendere la linea Gialla MM3 direzione “Maciachini”,  Scendere alla seconda fermata “Zara”.
Prendere il tram 7, direzione “Largo Mattei” (Greco FS) , scendere all’11ma fermata Univesità Bicocca Scienza.

Percorrete il “ viale Innovazione” fino all’intersezione con Via Temolo (circa 300 metri), alla fine della strada svoltare a sinistra, dopo pochi metri siete arrivati in “Viale Piero e Alberto Pirelli, 6”, la torre U7 è quella sopra il “Sio Cafè”.

Arrivo da: Linate Verde (MM2) – Feramata Centrale
Alla fermata della linea verde "Centrale”, uscire in direzione “Piazza 4 Novembre”, prendere il bus 87 e scendere alla fermata Inoovazione /Temolo, svoltare a destra in Via Temolo alla fine della strada svoltare a sinistra ,dopo pochi metri siete arrivati in Viale Piero e Alberto Pirelli ,6 la torre U7 è quella sopra il “Sio Cafè”.

Arrivo da: Linea Lilla (MM5) – Fermata Bicocca
Alla fermata della linea Gialla “Zara”, prendere la linea Lilla in direzione Bignami e scendere alla fermata Bicocca.
Prendere la Via Rodi, proseguire per Via Luigi Emanueli,svoltare poi a destra , siete arrivati in Viale Piero e Alberto Pirelli , 6 la torre U7 è quella sopra il “Sio Cafè”. Distanza 600 mt tempo di percorrenza: 7minuti.

Arrivo da: Aeroporto di Linate (LIN)
In Bus: all’uscita dell’areoporto, ci sono i bus diretti alla “Stazione Centrale”, la frequenza è uno ogni 30min. La percorrenza invece è di 25 minuti.
In Taxi / Cab: La percorrenza è di circa circa 30 minuti. In Auto

Arrivo da: Autostrade
Uscire da "Tangenziale Ovest": Sesto S. Giovanni / Viale Zara. Uscire da "Tangenziale Est": Cologno Sud, e di nuovo a "Sesto / Bresso".