Condizioni Generali di vendita di Prodotti e Servizi Dell a Clienti commerciali

1. Introduzione

Le presenti Condizioni generali di vendita (“Condizioni”) si applicano a tutti i Prodotti, Software e/o Servizi acquistati da o per conto del Cliente (la persona giuridica che accetta di acquistare i Prodotti, il Software e/o I Servizi da Dell) (“Cliente”) direttamente da Dell S.p.A. (“Dell”) esclusivamente per suo uso interno. Le presenti Condizioni, insieme ai Documenti d’Ordine e ai Documenti di Servizio di Dell (come definiti di seguito) costituiscono un contratto legalmente vincolante trail Cliente e Dell per l’acquisto dei Prodotti, del Software e dei Servizi di cui sopra (il “Contratto”). In talune circostanze potranno essere usate le espressioni “Parte" con riferimento al Cliente o a Dell e l'espressione “le Parti” con riferimento al Cliente e a Dell congiuntamente.
I presenti documenti saranno applicati nel seguente ordine di priorità: (1) Documenti d’ordine; (2) Documenti di Servizio e(3) le presenti Condizioni. Qualora il Cliente e Dell dispongano di un altro contratto in essere per l’acquisto di Prodotti, Software o Servizi, detto contratto verrà applicato in sostituzione delle presenti Condizioni. Le Condizioni riportate nel sito Web di Dell all’indirizzo http://www.dell.com/downloads/emea/terms/dell_channel_partner_agreement_itit.pdf si applicano ai Prodotti, Software e Servizi acquistati per la rivendita da parte del Cliente.

2. Definizioni

“Informazioni confidenziali” indica tutte le informazioni della Parte rivelante che, non sono pubblicamente note, quali software, piani di prodotti, prezzi, informazioni di marketing e di vendita, elenchi clienti, “know‐how” o segreti commerciali, che potrebbero essere definite riservate o che, in circostanze relative alla divulgazione, devono essere trattate come informazioni riservate.
“Deliverables” indica i documenti materiali e non , inclusi resoconti, studi, business cases, disegni, riscontri, manuali, procedure e indicazioni redatti da Dell o dai suoi fornitori o partner nel corso della fornitura dei Servizi.
“Prodotti a marchio Dell” significa prodotti hardware contrassegnati con il marchio “Dell”, il software, i prodotti e servizi correlati contrassegnati con il logo Dell o venduti sotto il marchio Dell inclusi tutti i componenti interni, ma esclusi tutti i seguenti articoli: (i) i Prodotti di Terze Parti e (ii) qualsiasi parte o componente aggiunto dopo la consegna dei Prodotti oppure mediante il servizio personalizzato di integrazione in fabbrica che consente al Cliente di di abbinare software e hardware indicati dal Cliente medesimo con Prodotti che includano immagini, caricamento e manutenzione di applicazioni, integrazione tra software, integrazione tra hardware e/o servizi di asset management.
"Diritti di proprietà intellettuale" diritti di proprietà intellettuale, vale a dire brevetti, marchi, design registrati e domande di registrazione degli stessi, diritti d'autore, diritti di design, know‐how, nomi commerciali e ditte e qualunque altro analogo diritto di privativa in qualsiasi paese;
“Materiali” indica tutti i contenuti e gli altri elementi inclusi con o come parte di Prodotti, Servizi, Software o Deliverables, quali testi, grafici, loghi, icone di pulsanti, immagini, clip audio, informazioni, dati, fotografie, schemi, video, caratteri tipografici, musica, audio e software.
“Documenti d’ordine” indica il preventivo e/o la conferma d’ordine e/o la fattura inviata da Dell al Cliente che descrive i Prodotti, il Software e i Servizi acquistati dal Cliente, secondo il Contratto, nonché i prezzi, i termini di pagamento e altre condizioni.
“Prezzi” indica il prezzo lordo da pagare per i Prodotti, il Software e/o i Servizi, incluse le spese definite nell’Articolo 3.2 di cui sotto.
“Prodotti” indica l’hardware IT e i prodotti correlati forniti da Dell, secondo il Contratto.
“Servizi” indica i servizi forniti da Dell, come descritto nei Documenti di servizio.
“Documento descrittivo dei servizi” indica le descrizioni dei servizi riportate all’indirizzo
http://www.dell.com/servicecontracts/global.
“Documenti di servizio” indica le Documento descrittivo dei servizi disponibili all’indirizzo
http://www.dell.com/servicecontracts/global, i Piani di lavoro e qualsiasi altro documento mutualmente concordato che descriva i Servizi, il Software o i Deliverables.
“Software” indica qualsiasi sistema operativo, software, libreria, utility, strumento o codice di programma, in formato binario o codice sorgente, nonché la documentazione correlate fornita da Dell al Cliente. Il Software include il software (1) fornito da Dell e installato nell’hardware e/o l’apparecchiatura del Cliente oppure (2) reso disponibile da Dell e acquisito dal Cliente mediante Internet o mediante altri supporti remoti (quali siti Web, portali, e soluzioni “cloud‐based”).
“Piano di lavoro” indica tutti i piani di lavoro mutualmente concordati che descrivano in modo specifico i Servizi e/o i Deliverables come concordato tra il Cliente e Dell.
“Prodotti di Terze Parti” indica tutti i prodotti, software o servizi non sono prodotti a marchio Dell.

3. Ordinazione, Prezzi, Pagamento

3.1 Ogni preventivo emesso da Dell è valido per 15 giorni, salvo quanto diversamente indicato nel preventivo stesso.3.2 I Prezzi dei Prodotti, Software e Servizi devono essere indicati nei Documenti d’ordine o nei Documenti di servizio emessi da Dell. Qualora le consegne siano ripartite in lotti o avvengano per fasi, Dell si riserva la possibilità di modificare i Prezzi dei Prodotti, del Software o dei Servizi in virtù delle possibili variazioni dei tassi di cambio, tasse, dazi doganali, spese di trasporto, imposte e spese di acquisto. I preventivi di Dell non includono ne l’IVA ne tutte le altre tasse, imposte e spese di spedizione, salvo quanto diversamente indicato nel preventivo stesso. Tali spese sono a carico del Cliente, aggiungendosi ai prezzi indicati nel preventivo e potranno apparire come voci distinte nei Documenti d’ordine.
3.3 Il pagamento di Prodotti, Software o Servizi dovrà essere effettuato prima della consegna o dei Servizi ovvero, se concordato, entro 30 giorni dalla data della fattura senza ulteriore avviso da parte di Dell. Il pagamento dovrà essere effettuato mediante versamento sul conto corrente indicato da Dell (e come eventualmente modificato di volta in volta). La puntualità del pagamento è da considerarsi condizione essenziale del presente Contratto. I termini di pagamento accordati al Cliente sono soggetti alla verifica da parte di Dell. Dell potrà sospendere le forniture o i Servizi fino al ricevimento dell’intero pagamento per tale ordine (senza pregiudizio di qualsiasi altro suo diritto o rimedio). In caso di ritardi nel pagamento, al Cliente sarà addebitato un importo pari al 3% del tasso di interesse ufficiale minimo calcolato su base giornaliera nonché i costi relativi al recupero del credito. Dell si riserva il diritto fatturare le Parti di un ordine separatamente.
3.4 Tutti i pagamenti effettuati o da effettuare da parte del Cliente a Dell in relazione a quanto previsto in questo Contratto dovranno risultare esenti da limitazioni o condizioni e senza alcuna deduzione o trattenuta (eccetto nella misura richiesta dalla legge) a causa di qualsiasi altro importo, per compensazione o altrimenti.

4. Cambiamenti nei Prodotti, Software o Servizi

I cambiamenti in un Prodotto, Software o Servizio possono avvenire dopo che il Cliente ha effettuato un ordine e prima che Dell effettui la spedizione del Prodotto o Software, o esegua il Servizio.

5. Prodotti

5.1 Dell si impegna a consegnare i Prodotti presso la sede del Cliente, come indicato nei Documenti d’ordine. Il periodo di consegna indicato nei Documenti d’Ordine deve intendersi come indicativo. La consegna potrà anche essere ripartita in lotti. Dell non sarà responsabile di danni indiretti o lucro cessante, mancato guadagno, mancata retribuzione, mancata entrata, perdita di risparmi (inclusa la perdita di profitti), costi, addebiti o spese causati direttamente o indirettamente da qualsiasi ritardo nella consegna dei Prodotti, né alcun ritardo darà diritto al Cliente di effettuare la risoluzione o rescissione del Contratto. Dell sarà responsabile esclusivamente della mancata consegna dei Prodotti qualora il Cliente fornisca notifica scritta a Dell entro 7 giorni dalla data in cui i Prodotti avrebbero dovuto essere stati consegnati nel normale corso degli eventi.5.2 Il passaggio del rischio sui Prodotti da Dell al Cliente o ai suoi rappresentanti avviene al momento della consegna. Il diritto di proprietà sui Prodotti sarà trasferito con il pagamento integrale del prezzo. Pertanto, fino a che il versamento a saldo non sia ricevuto da Dell, il Cliente (1) avrà la custodia dei Prodotti su base fiduciaria in qualità di depositario di Dell, (2) depositerà i Prodotti (senza nessun costo per Dell) separatamente da tutti gli altri beni del Cliente o di terzi in modo che risultino prontamente identificabili come proprietà di Dell, (3) non distruggerà, deturperà o nasconderà qualsiasi marchio o imballaggio identificativo o relativo ai Prodotti, (4) manterrà i Prodotti in condizioni soddisfacenti. Il Cliente concede a Dell, ai suoi agenti e dipendenti una licenza irrevocabile di accedere , in qualsiasi momento, senza limitazioni a tutti i locali in cui sono o potrebbero venire depositati i Prodotti, senza previa notifica, al fine di ispezionarli, oppure, nel caso in cui il diritto al possesso da parte del Cliente sia terminato, di recuperare detti Prodotti. Dell potrà iniziare un’azione legale per il recupero del Prezzo anche nel caso in cui il diritto di proprietà non sia ancora passato al Cliente.
5.3 Il Cliente è tenuto ad ispezionare i Prodotti entro 7 giorni dalla consegna e ad informare immediatamente Dell per iscritto qualora dovesse riscontrare una non conformità con il presente Contratto ovvero un difetto nel Prodotto. Nel caso in cui il difetto o guasto non sia facilemente riconoscibile nei 7 giorni dalla data di consegna, il Cliente dovrà notificare per iscritto Dell, dei difetti o di altri guasti dei Prodotti entro un ragionevole periodo di tempo. In mancanza di tale comunicazione e dopo il periodo previsto per l’ispezione, il Prodotto si intenderà accettato dal Cliente. Dell, a propria discrezione, ripararerà o sostituirà i Prodotti rifiutati secondo il presente articolo.
5.4 Qualora il Cliente rifiuti la consegna senza il consenso di Dell, oppure qualora Dell non sia in grado di consegnare tempestivamente i Prodotti poiché il Cliente non ha fornito appropriate istruzioni, documenti, licenze o autorizzazioni, i Prodotti verranno considerati come se fossero stati consegnati e il rischio passerà al Cliente (inclusa la perdita o i danni causati da negligenza da parte di Dell); e Dell potrà:
5.4.1 depositare i Prodotti fino all’effettiva consegna e il Cliente sarà responsabile per tutti i costi e le spese correlate al magazzinaggio (inclusi, senza limitazioni, il deposito e le assicurazioni); o
5.4.2 vendere i Prodotti al miglior prezzo prontamente ottenibile e (successivamente alla deduzione di tutte le
ragionevoli spese di deposito e di vendita) addebitare al Cliente ogni differenza di Prezzo.

6. Servizi e Software forniti da Dell in relazione alla fornitura di Servizi e Deliverables

6.1 Dell si impegna a fornire al Cliente i Servizi, il Software o i Deliverables in conformità a quanto previsto nei Documenti di servizio. Dell si riserva la possibilità di proporre il rinnovo della licenza del Software e del Servizio inviando al Cliente una fattura o, previa notifica, mediante esecuzione del Servizio e/o il rendere disponibile al Cliente il Software. Il Cliente conviene che la licenza del Software e/o del Servizio si riterrà tacitamente rinnovata qualora il Cliente provveda al pagamento della fattura entro la data di scadenza oppure in caso faccia un nuovo ordine dei Servizi o di utilizzo del Software.6.2 Tutti i Diritti di proprietà intellettuale incorporati nei Materiali e nei Deliverables appartengono esclusivamente a Dell, ai suoi fornitori o cedenti di licenze, salvo quanto espressamente indicato nel presente Contratto.
6.3 Dietro il pagamento dei Servizi stessi, Dell trasferisce in capo al Cliente un diritto non esclusivo e non trasferibile, ad utilizzare i Materiali e i Deliverables solo: (1) nel paese o nei paesi in cui Dell consegna i Servizi, (2) per il proprio uso interno, e (3) in quanto necessario per il Cliente di usufruire dei vantaggi dei Servizi, come indicati nei Documenti di servizio applicabili.
6.4 Dell potrà annullare o sospendere l’esecuzione dei Servizi o l’accesso del Cliente o di qualsiasi altro utente al Software fornito da Dell in relazione alla fornitura dei Servizi là dove Dell sia obbligata a farlo: (1) dietro disposizioni legislative, (2) dietro disposizione giudiziaria o (3) qualora Dell abbia ragionevoli motivi per ritenere che il Cliente (o gli utenti del Cliente) sia coinvolto in qualsiasi attività fraudolenta o illegale in relazione al Contratto.
6.5 Dell potrà effettuare delle riparazioni e/o manutenzioni pianificate o non pianificate, oppure delle operazioni di patching remoto e/o aggiornamento del Software fornito da Dell in relazione ai Servizi (“Manutenzione”), che potrebbero ridurre temporaneamente la qualità dei Servizi o causare un'interruzione parziale o completa del Software. Qualsiasi riduzione o interruzione del Software o dei Servizi durante detta Manutenzione non darà luogo ad alcun diritto di rimborso o di credito per spese sostenute dal Cliente.
6.6 Il Cliente conviene che il funzionamento e la disponibilità dei sistemi utilizzati per l’accesso e l’interazione con il Software fornito da Dell in relazione alla fornitura dei Servizi (incluse reti telefoniche, reti del computer e rete Internet) e/o per trasmettere informazioni potrebbero non essere costanti e che il mancato funzionamento e/o disponibilità potrebbe interferire o impedire l’accesso, l’utilizzo o il funzionamento del Software. Dell non sarà ritenuta responsabile per qualsiasi tipo di interferenza o impossibilità, da parte del Cliente, di accedere o utilizzare il Software o per il mancato funzionamento dello stesso Software.
6.7 Durante l’esecuzione dei Servizi o in relazione all’utilizzo, da parte del Cliente, del Software fornito da Dell relativamente alla fornitura dei Servizi, potrebbe sorgere per Dell la necessità di acquistare, ricevere o raccogliere dati o informazioni, inclusi dati specifici del sistema (complessivamente indicati con il termine “Dati”). Con riguardo a quanto sopra il Cliente fornisce a Dell una licenza non esclusiva, globale ed irrevocabile per tutta la durata del presente contratto, per permettere a Dell di:
6.7.1 utilizzare, compilare, distribuire, visualizzare, archiviare, elaborare, riprodurre o creare opere derivate dei  Dati esclusivamente per gli scopi definiti nell'articolo 6.7;
6.7.2 aggregare i Dati con altri dati per l’utilizzo in forma anonima per le attività di marketing e vendita di Dell;
6.7.3 copiare e mantenere tali Dati nei server di Dell (o nei server dei suoi fornitori) per la durata del presente Contratto.
6.8 Il Cliente dichiara e garantisce di avere acquisito tutti i diritti, autorizzazioni e consensi necessari per utilizzare e trasferire i Dati dentro e fuori dal paese in cui si trova il Cliente stesso in relazione all'esecuzione, da parte di Dell, dei Servizi o all'utilizzo del Software da parte del Cliente.

7. Servizi

7.1 Qualora i Servizi acquistati consistono nella riparazione di Prodotti con marchio Dell, detti Servizi dovranno corrispondere ai servizi di riparazione necessari per correggere un eventuale difetto nei materiali o nella costruzione dei Prodotti la cui compravendita è avvenuta con il presente Contratto. La manutenzione proattiva non è inclusa e Dell non sarà responsabile della riparazione dei Prodotti con marchio Dell causati da problemi di Software o Prodotti di Terze Parti forniti dal Cliente. Salvo diversa indicazione del Documento di servizio, i Servizi non includono la riparazione di Prodotti o di componenti del Prodotto che siano stati danneggiati a seguito di: (1) lavori effettuati da personale non autorizzato da Dell o dai suoi rappresentanti (2) incidenti, uso improprio o abuso del Prodotto o di componenti del Prodotto (quale, senza limitazioni, l’uso di linee di tensione o fusibili non compatibili, uso di accessori o prodotti non compatibili, areazione impropria o insufficiente oppure mancata osservanza delle istruzioni operative) da parte di personale non autorizzato da Dell o dai suoi rappresentanti; (3) spostamento del Prodotto da una posizione geografica o struttura ad un’altra; oppure (4) eventi naturali, inclusi, senza limitazione, fulmini, inondazioni, tornado, terremoti o uragani. Dell e il Cliente convengono che per la riparazione e/o la manutenzione dei Prodotti potranno essere utilizzati sia componenti nuovi, equivalenti a nuovi o ricondizionati.7.2 Il Cliente autorizza Dell ad utilizzare o accedere a qualsiasi Prodotto di Terze Parti fornito dal cliente se da lui ritenuto necessario o richiesto nell’esecuzione dei Servizi Dell, inclusi, senza limitazioni, copia, archiviazione e reinstallazione di dati o sistemi di backup. Il Cliente è tenuto a tutelare, manlevare ed esonerare Dell da qualsiasi responsabilità derivante da inadempienza del Cliente nel fornire detta autorizzazione (ivi compresi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, l’acquisizione di licenze idonee, diritti di proprietà intellettuale, o qualsiasi altra concessione, disposizione normativa locale o approvazioni associate a tecnologia, software o altri componenti).

8. Software

8.1 Tutto il Software distribuito con i Prodotti è soggetto al contratto di licenza fornito con il Software, allegata allo stesso supporto software, e consegnata contestualmente alle guide, ai manuali operativi o/e alla ulteriore documentazione relativa ai prodotti, illustrata al Cliente durante l'installazione o l'utilizzo del Software.8.2 In assenza della licenza di cui all’Art. 8.1. sopra, Dell potrà concedere al Cliente una licenza non esclusiva, avente come oggetto l’accesso e l’utilizzo del Software distribuito da Dell. Il Software necessario per la fornitura dei Servizi, concesso da Dell al Cliente, avrà validità per la durata dei Servizi stessi e la licenza sarà limitata alla garanzia della fornitura e dell’utilizzo dei Servizi stessi in favore del Cliente.
8.3 Per l’utilizzo del Software e per usufruire dei Servizi forniti da Dell, le Parti convengono sulle seguenti condizioni:
8.3.1 Il Cliente non può: (1) copiare (se non per creare una copia di backup), adattare, concedere in licenza, vendere, assegnare, cedere in sublicenza o altrimenti trasferire o sovraccaricare il Software; (2) utilizzare il Software per servizi gestiti; oppure (3) utilizzare il Software oltre il numero di licenze autorizzato per utenti simultanei, siti o altri criteri specificati nei Documenti di servizio pertinenti.
8.3.2 Viene fatto divieto al Cliente di (1) tentare di utilizzare o di effettuare accesso non autorizzato alle reti o le
apparecchiature di Dell o di terzi; (2) tentare di analizzare, scansionare o verificare la vulnerabilità del Software o
di un sistema, account o rete Dell o dei suoi clienti o fornitori; (3) interferire o tentare di interferire con il servizio verso qualsiasi utente, host o rete; (4) inoltrare messaggi indesiderati di massa o commerciali; (5) limitare, inibire o comunque interferire, indipendentemente da intenzioni, scopo o consapevolezza, con la possibilità di qualsiasi altra persona di utilizzare o usufruire del Software (salvo per strumenti con funzioni di sicurezza e protezione); oppure (6) limitare, inibire, interferire o altrimenti interrompere o causare una riduzione delle prestazioni delle infrastrutture di Dell (o dei fornitori di Dell) per la distribuzione dei Servizi.
8.4 Il Cliente consente a Dell o ad un rappresentante da Dell incaricato, di effettuare una verifica sul corretto utilizzo del Software durante l’orario lavorativo. Il Cliente si impegna a fornire a Dell la collaborazione necessaria per consentire tale controllo e di fornire il necessario accesso a tutti i dati relativi all’utilizzo del Software. Il controllo è limitato alla verifica del rispetto da parte del Cliente delle condizioni di utilizzo del Software, di cui al presente Contratto.

9. Garanzia

9.1 Salvo diversa indicazione, Dell garantisce al Cliente l’assenza di difetti materiali nei Prodotti a marchio Dell per un periodo di 12 mesi dalla data di consegna (“Periodo di Garanzia”) e nei pezzi di ricambio per un periodo di 90 giorni dalla data di consegna o per il periodo residuo concordato per la Garanzia. Qualora il Prodotto si rivelasse difettoso durante tale periodo, dopo ricezione di comunicazione scritta tramite lettera raccomandata da parte del Cliente riguardante il difetto dichiarato entro 7 giorni dalla data in cui il Cliente ha riscontrato o ritiene di avere riscontrato il difetto e, in ogni caso, entro il Periodo di Garanzia, Dell provvederà alla sua riparazione o sostituzione in un tempo ragionevole. In caso di sostituzione dei Prodotti o dei pezzi con marchio Dell, Dell si impegna a consegnare al Cliente, a proprie spese, i Prodotti o i pezzi di ricambio presso l’indirizzo indicato per la consegna dei Prodotti. Dell produce ed effettua riparazioni utilizzando elementi nuovi o come nuovi in conformità agli standard industriali ed alla procedura corrente. Il Cliente conviene che consegnerà a Dell i Prodotti difettosi da sostituire. In caso contrario, Dell ha il diritto di addebitare le spese al Cliente per la mancata consegna del Prodotto. A consegna avvenuta, la proprietà dei prodotti da sostituire verrà trasferita in capo a Dell.
Dell garantisce che i prodotti con marchio Dell sono conformi alle relative specifiche di prodotto.
9.2 La garanzia Dell sostituisce ogni e qualsiasi altra garanzia implicita, che deve intendersi esclusa nel più ampio limite consentito.
9.3 Dell garantisce quanto segue:
(1) la conformità dei Servizi e dei Deliverables ai Documenti di Servizio e
(2) l’esecuzione dei Servizi a regola d’arte durante periodo di assistenza concordato.
9.4 Dell garantisce, per un periodo di 90 giorni decorrente dalla data di consegna, il corretto funzionamento del Software se:
(1) il Cliente comunicherà gli eventuali errori o difetti nel Software entro 14 giorni dalla scoperta dell’errore o difetto o presunto tale e qualora
(2) il Cliente trasmetterà la documentazione relativa ai presunti errori o difetti. Dell non fornisce alcuna assicurazione o garanzia che il Software risulti esente da errori di modesta entità.
(3) L’unico rimedio garantito al Cliente e per il quale Dell assume la propria responsabilità è il ripristino del Software con marchio Dell per poter permettere il suo corretto funzionamento con riguardo alle principali specifiche tecniche.
9.5 Le Parti concordano che Dell non sarà responsabile in caso:
9.5.1 si presenti un qualsiasi difetto derivante dal normale deterioramento e usura, danno intenzionale, negligenza,
condizioni di lavoro anomale, mancata osservanza delle istruzioni di Dell (sia verbali che scritte), utilizzo improprio
o alterazione, modifica, regolazione o riparazione dei Prodotti e/o del Software senza l’approvazione di Dell;
9.5.2 se il Prezzo dei Prodotti e/o del Software non è stato corrisposto dal Cliente entro la data prevista per il
pagamento;
9.5.3 il Cliente abbia un diritto di garanzia riconosciuto dal produttore o dal fornitore a Dell su un Prodotto, Software, Deliverables, materiali o apparecchiature non fabbricate o prodotte da Dell;
9.5.4 Dell abbia comunicato e chiarito al Cliente quanto necessario sui Software, Deliverables e Prodotti;
9.5.5 il difetto, danno o usura sia stato espressamente escluso da Dell per iscritto;
9.5.6 se il Cliente abbia utilizzato in modo difforme a quanto dichiarato i Prodotti e/o il Software, dopo la
comunicazione scritta di cui all’articolo 9.1.
9.6 Dell non garantisce il funzionamento dei Prodotti, del Software, dei Deliverables o dei Servizi qualora vi sia:
(1) una diversa configurazione rispetto a quella fornita da Dell; oppure
(2) il Cliente voglia ottenere una prestazione diversa, e ciò anche quando la configurazione o il risultato siano stati oggetto di discussione con Dell.

10. Responsabilità

10.1 Le Parti saranno mutualmente responsabili in caso di perdite o danni a proprietà privata, decesso o lesioni a persone causati da negligenza o dolo intenzionale di Dell o del Cliente o dei loro dipendenti, del Service Provider, degli agenti o appaltatori di Dell e/o del Cliente. Fatto salvo il caso di decesso o lesioni personali, tale responsabilità è limitata. In tali casi, nessuna delle Parti sarà ritenuta responsabile per: (i) danni indiretti o lucro cessante, (ii) mancato guadagno, mancata retribuzione, mancata entrata, perdita di risparmi, (iii) danni rimediati in un periodo di tempo ragionevole, (iv) perdite che generalmente avrebbero potuto essere evitate con l’adozione di un comportamento diligente, inclusa la registrazione del back up di tutti i dati, e seguendo i consigli di Dell, (v) tutto ciò che è escluso dalla Garanzia o da cause di Forza Maggiore.10.2 La responsabilità totale di Dell verso il Cliente in qualsivoglia modo derivante o correlata al Contratto, sia per negligenza o violazione del contratto o motivi connessi, non supererà il 125% del Prezzo pagabile dal Cliente, conformemente al Contratto per Prodotti, Software, Deliverables e/o Servizi.

11. Attività ad alto rischio

Il Cliente conviene che Prodotti, Software, Deliverables e Servizi non sono progettati o realizzati per l’utilizzo in ambienti pericolosi che richiedono prestazioni sicure, tra cui, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, il caso in cui i Prodotti vengano utilizzati per il funzionamento di impianti nucleari, in sistemi di controllo o navigazione aerea, nel controllo del traffico aereo, in sistemi di armamento, in sistemi medici di supporto diretto per il mantenimento in vita dei pazienti oppure in qualsiasi altra applicazione in cui eventuali errori dei Prodotti, del Software, dei Deliverables o dei Servizi potrebbero causare direttamente decessi, lesioni personali o gravi danni alla proprietà privata (“Attività ad alto rischio”). Nei casi di cui sopra, il Cliente conviene che Dell non ha l’obbligo di garantire, né espressamente né implicitamente, l’idoneità del Prodotto per le Attività ad alto rischio.

12. Riservatezza

12.1 Ciascuna delle Parti è tenuta a trattare tutte le Informazioni riservate comunicate dall’altra Parte con la stessa attenzione rivolta alle proprie informazioni riservate e comunque con un livello di diligenza adeguato.12.2 Le Parti convengono che per informazioni riservate si intendono tutte le informazioni presenti e future relative ai Prodotti e/o ai Servizi, spiegazioni dettagliate, informazioni di carattere tecnico od economico, nomi dei clienti, indirizzi e dati relativi, contratti, pratiche, procedure ed altre informazioni commerciali, incluse le descrizioni del Software, strategie, piani, documenti, disegni, macchinari, utensili, modelli, divulgazione di brevetti, campioni, materiali e richieste di proposte che potrebbero essere divulgate tra le Parti, in forma scritta, orale elettronica o altrimenti, indipendentemente dal modo e dal luogo in cui acquisite (“Informazioni Confidenziali”). Le Informazioni Confidenziali non includono le informazioni che potrebbero ricadere nella definizione di cui sopra ma che (i) sono in possesso del destinatario delle informazione (“Destinatario”) prima che lo stesso le riceva dalla Parte che ne da comunicazione, (ii) sono di pubblico dominio; (iii) legittimamente comunicate al Destinatario da terzi non vincolati da obblighi di riservatezza; (iv) divulgate dalla Parte che ne dà comunicazione a terzi non vincolati da obbligo di riservatezza; (v) sviluppate in modo indipendente dal Destinatario senza violazione del presente obbligo o di altri accordi di riservatezza; ovvero (vi) divulgate dal Destinatario con il preventivo consenso scritto della Parte che ne ha dato comunicazione.
12.3 Il Destinatario conviene di proteggere le Informazioni Confidenziali della Parte che ne ha dato comunicazione trattandole con il medesimo standard di diligenza, e comunque con uno standard di diligenza quantomeno ragionevole, in base al quale protegge le proprie Informazioni Confidenziali. Le Parti non hanno alcun obbligo di scambiarsi le Informazioni Confidenziali. Entrambe le Parti convengono che la divulgazione delle Informazioni Confidenziali potrebbe causare danni irreparabili. Pertanto, la Parte che dovesse soffrire tale danno potrà esperire tutte le azioni, anche giudiziali ed in via cautelare e di urgenza, a tutela dei propri diritti, a seguito di tale divulgazione illecita delle Informazioni Confidenziali. Inoltre, la divulgazione di Informazioni Confidenziali a seguito della richiesta da Parte di autorità governative o tribunali non costituirà violazione del presente paragrafo qualora il Destinatario informi immediatamente di tale richiesta la Parte che ha comunicato le informazioni.
12.4 L’obbligo del Destinatario di proteggere le Informazioni Confidenziali scadrà decorsi 3 anni dalla data di divulgazione dell’Informazione commerciale.
12.5 Entrambe le Parti convengono di collaborare per quanto riguarda la comunicazione di informazioni, siano esse confidenziali o meno, relative al presente Contratto. Ciascuna Parte potrà menzionare il nome dell’altra Parte nei comunicati stampa o in altre comunicazioni pubbliche purché abbia ottenuto il consenso scritto dell’altra Parte, prima che le informazioni vengano divulgate.
12.6 Le Parti non danno alcun garanzia in merito alla precisione delle Informazioni Confidenziali trasferite tra le Parti.

13. Indennizzi

13.1 Dell si farà carico della difesa del Cliente per quanto riguarda qualsiasi richiesta di risarcimento, indennizzo, citazione in giudizio, spese o passività (inclusi onorari e spese legali) (“Richiesta”) che dovesse insorgere in seguito alla violazione, all’appropriazione indebita o ad altra contravvenzione da parte dei Prodotti a marchio Dell di qualsiasi diritto di proprietà intellettuale (brevetto, diritto d’autore o marchio) di terzi (“Richiesta di Risarcimento”). Qualora Dell ricevesse la comunicazione di di una Richiesta di Risarcimento che, secondo valutazione di Dell, sia fondata, potrà, a propria scelta:(1) Acquistare il diritto che consenta al Cliente l’uso dei Prodotti, Software, Documentazione da presentare o Servizi ovvero la fornitura dei Servizi;
(2) modificare i Prodotti, Software, Documentazione da presentare o Servizi, affinché la violazione non sussista più;
(3) sostituire i Prodotti, Software, Documentazione da presentare o Servizi con equivalenti che non violino alcun diritto; oppure
(4) rimborsare eventuali somme anticipate per i Servizi oggetto della presunta violazione e che non siano stati  fruiti oppure ridurre il prezzo o rimborsare in quota parte il Prodotto, Deliverables o Software oggetto della presunta
violazione.
13.2 Fermo restando quanto all’Art. 13.1, Dell non risarcirà il Cliente né si farà carico di responsabilità per le Richieste relative, in tutto o in parte, alle modifiche non autorizzate apportate dal Cliente ai Prodotti, Software, Deliverables o Servizi ovvero alla combinazione, alle operazioni o all’utilizzo dei Prodotti, Software, Deliverables e/o Servizi unitamente ad altri prodotti, software o servizi.
13.3 Gli articoli 13.1 e 13.2 garantiscono i soli casi di difesa in favore del Cliente da Richiesta di Risarcimento.
13.4 Il Cliente dovrà tenere Dell indenne da qualsiasi Richiesta derivante da:
(1) mancata acquisizione da parte del Cliente di qualsivoglia licenza idonea, Diritti di proprietà intellettuale o    altre concessioni, disposizioni normative locali o approvazioni associate alla tecnologia o ai dati forniti dal Cliente;
(2) il Cliente abbia richiesto o apportato modifiche al software o a altri componenti;
(3) vi sia violazione del Cliente dei diritti di proprietà di Dell, come concordato nel presente Contratto;
(4) il Cliente non abbia fornito dichiarazioni veritiere in merito all’esistenza di una licenza di esportazione;
(5) il Cliente abbia violato leggi, normative o ordinamenti vigenti sull’esportazione e vi sia stata qualsiasi richiesta nei confronti di Dell.
13.5 Inoltre, il Cliente dovrà tenere Dell manlevata ed indenne per qualsiasi tipo di danno, onere, spesa, anche legale, o sanzione fatti valere o pretesi da terzi, ivi comprese le autorità competenti, nei suoi confronti, in conseguenza del mancato rispetto da parte del Cliente degli obblighi di cui all’Art. 17 sotto ed in ogni caso di quelli di cui alla L. 136/2010.

14. Risoluzione


14.1. Fermi restando i diritti e le facoltà riconosciuti l’una all’altra, entrambe le Parti possono risolvere il presente Contratto mediante comunicazione scritta con decorrenza immediata qualora l’altra Parte:
(1) abbia posto in essere un inadempimento di non scarsa importanza e persistente alle previsioni del presente
Contratto e non vi ponga rimedio entro 30 giorni dal ricevimento di una comunicazione scritta; ovvero
(2) diventi insolvente ovvero non sia in grado di pagare i debiti quando esigibili.
14.2. Dell potrà risolvere il Contratto immediatamente, ai sensi e per effetto dell’ Art. 1456 del Codice Civile, fermo il risarcimento del maggior danno a tutto danno del Cliente qualora:
(1) il Cliente non provveda puntualmente al pagamento; ovvero
(2) il Cliente violi o Dell abbia motivo di sospettare che il cliente abbia violato le previsioni sul controllo delle
esportazioni.
14.3. Dell potrà risolvere il Contratto e ogni singolo ordine immediatamente e di diritto, fermo restando il diritto di Dell al risarcimento di ogni danno, ivi compreso il lucro cessante nel caso in cui il Cliente non abbia osservato gli obblighi di cui all’Art. 17 sotto e più in generale di quelli di tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla Legge 136/2010. In tal caso Dell, ai sensi dell’art. 3 comma 8 L. 136/2010, provvederà alla contestuale informativa alla stazione appaltante e alla prefetturaufficio territoriale del Governo territorialmente competente.
14.4. Alla risoluzione del presente Contratto, tutti i diritti e gli obblighi delle Parti relativi a Prodotti, Servizi e/o Software rilevanti per gli specifici Documenti d’ordine e in ragione al Contratto, cesseranno automaticamente, eccetto i diritti azionati prima della relativa risoluzione.
14.5. I seguenti articoli avranno validità dopo la risoluzione del Contratto e continueranno a vincolare le Parti, i   loro successori ed assegnatari: 1 (Introduzione); 2 (Definizioni); 3.3 (Pagamento); 5 (Prodotti); 6 (Servizi, Software e Documentazione da presentare); 7 (Servizi); 9 (Garanzie); 10 (Responsabilità); 11 (Dichiarazione di esenzione da responsabilità per utilizzo in ambienti ad alto rischio); 12 (Riservatezza); 13 (Indennizzi); 14 (Risoluzione); 15 (Forza maggiore); 16 (Conformità alle esportazioni); 17 (Privacy dei dati); 18 (Conformità WEEE); e 19 (Informazioni generali).

15. Forza maggiore

Nessuna delle Parti sarà ritenuta responsabile verso l’altra in caso di mancata o ritardata esecuzione delle proprieprestazioni e/o obbligazioni (ad eccezione di quelle di pagamento) derivanti dal presente Contratto, qualora si verifichino ritardi derivanti da qualsiasi circostanza indipendente dalla possibilità di controllo della Parte stessa, inclusi, in modo esemplificativo ma non esaustivo: incendi, inondazioni, guerre, embarghi, scioperi o l'eventuale intervento di un'autorità governativa (“Evento di Forza maggiore”), in tali casi, la Parte che non potrà adempiere agli obblighi dovrà comunicare per iscritto, senza indugio, l’evento di forza maggiore. I tempi di ritardo delle prestazioni della Parte verranno giustificati per la durata dell’Evento di Forza maggiore; tuttavia, se la durata dell’evento risultasse superiore a 30 giorni, l’altra Parte ha facoltà di recedere dal contratto, o a parte di esso, comunicando tale decisione per iscritto all’altra Parte.

16. Controllo delle Esportazioni

16.2. Il Cliente dichiara di essere a conoscenza che i Prodotti, la Documentazione da presentare, il Software e i Servizi forniti nel presente Contratto (che potrebbero includere la tecnologia e la codifica), (1) sono soggetti alle leggi sul controllo delle esportazioni e alle leggi doganali statunitensi ed europee, (2) potrebbero essere sottoposti a tassazione in paesi al di fuori degli Stati Uniti o dell'Unione Europea oppure oltre i confini del paese in cui hanno sede il Cliente o i Prodotti del Cliente e (3) potrebbero inoltre essere soggetti alle normative e alle leggi doganali e sulle esportazioni del paese in cui Prodotti, Deliverables, Software o Servizi vengono presentati o ricevuti. Secondo queste leggi e normative, Prodotti, Deliverables, Software e Servizi acquistati in base al presente Contratto potrebbero non poter essere venduti, noleggiati o altrimenti trasferiti a utenti finali o paesi soggetti a restrizioni. In aggiunta, Prodotti, Deliverables, Software o Servizi potrebbero non poter essere venduti, noleggiati o altrimenti trasferiti a o utilizzati da, utenti finali impegnati in attività relative ad armi di distruzione di massa, incluse, ma non necessariamente limitate a, attività relative a progettazione, sviluppo, produzione o utilizzo di materiali nucleari, strutture nucleari, missili o supporto di progetti per missili o armi chimiche o biologiche. Il Cliente accetta di osservare dette leggi e normative.16.3. Il Cliente dichiara che tutti i software forniti dallo stesso e utilizzati come parte di Prodotti, Deliverables, Software e Servizi non contengono alcuna criptografia o, qualora sia presente una criptografia, che il software è approvato per l’esportazione senza licenza. Qualora il Cliente non possa dichiarare quanto sopra indicato, il Cliente accetta di fornire a Dell tutte le informazioni necessarie per ottenere le licenze di esportazione dal governo degli Stati Uniti o da qualsiasi altro governo nazionale di pertinenza e di fornire a Dell ulteriore supporto eventualmente necessario per l’acquisizione di dette licenze. Indipendentemente da quanto sopra definito, il Cliente è responsabile esclusivamente per l’acquisizione delle licenze necessarie relativamente all’esportazione del software. Inoltre, Dell potrebbe richiedere delle certificazioni sull'esportazione dal Cliente per il Software.
16.4. L’accettazione Dell degli ordini di Prodotti, Deliverables, Software e Servizi è contingente all’emissione della licenza di esportazione applicabile richiesta dal governo degli Stati Uniti o qualsiasi altro governo nazionale di pertinenza. Dell non sarà responsabile per ritardi o mancata consegna di Prodotti, Deliverables, Software o Servizi causata dall'inadempimento del Cliente nell’acquisizione di detta licenza o nel fornire detta certificazione.
16.5. Il Cliente accetta di indennizzare, tutelare e manlevare Dell da qualsiasi reclamo, richiesta o azione di terze parti contro violazioni o presunte violazioni da parte del Cliente delle leggi vigenti sull’esportazione

17. Obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari

Le Parti dichiarano di conoscere e si impegnano a rispettare tutti gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla Legge 13 agosto 2010 n. 136 (G.U. 23 agosto 2010 n. 196, “Piano straordinario contro le mafie, nonché delega al Governo in materia di normativa antimafia”).In particolare, in relazione alle prestazioni e/o forniture concernenti commesse pubbliche, il Cliente si impegna a:
(a) utilizzare conti correnti dedicati alle commesse pubbliche stesse da accendersi presso banche o presso Poste Italiane S.p.A.;
(b) comunicare, nei termini di legge, al committente pubblico e a Dell, gli estremi identificativi del conto     dedicato unitamente alle generalità e al codice fiscale delle persone delegate ad operare su di esso;
(c) utilizzare, per tutti i movimenti finanziari comunque relativi alla commessa pubblica, e salvo le eccezioni previste dalla legge, i mezzi di pagamento consentiti dalla legge avvalendosi di banche o della società Poste Italiane, con l’indicazione, nella causale dei pagamenti, del CUP (codice unico di progetto) e/o del CIG (codice indentificativo di gara), che Dell si impegna a comunicare non appena noto;
(d) rispettare gli obblighi di cui all’art. 4 della L. 136/2010 concernenti le tessere di riconoscimento del personale utilizzato nella commessa e quelli di identificazione, nelle bolle di consegna del materiale per l’attività di cantiere, degli automezzi di trasporto e del relativo proprietario;
(e) effettuare le comunicazioni di legge, nei termini e nei modi da essa previsti, al committente pubblico e a Dell necessarie per l’identificazione dei rapporti contrattuali posti in essere per l’esecuzione del contratto e per la verifica di cui al comma 9 dell’art. 3 della L. 136/2010 da parte del committente pubblico;
(f) far assumere ai propri subappaltatori e subfornitori obblighi analoghi a quelli di cui alle precedenti lettere da a) ad e) ed in ogni caso a far rispettare le disposizioni di cui all’art. 3 della L. 136/2010. Tali obblighi dovranno essere assunti dai predetti subappaltatori e subcontraenti per iscritto ed espressamente a pena di risoluzione automatica e di diritto del relativo contratto;
(g) comunicare per iscritto se l’ordine o il contratto con Dell abbia ad oggetto forniture che, avendo come destinatario immediato o finale un committente pubblico, ricadano nell’ambito di applicazione della predetta Legge. In tal caso comunicherà tempestivamente e per iscritto, ai sensi di quanto previsto dal comma 5 dell’art. 3 della L. 136/2010, il CUP (codice unico di progetto)e/o CIG (codice identificativo della gara) di riferimento, nonché i riferimenti del committente pubblico. Dell fornirà i dati del conto corrente dedicato e delle persone delegate ad operare su di esso

18. Protezione dei dati


Nel presente Articolo, i termini “responsabile del trattamento dati”, “elaboratore dati”, “dati personali” ed
“elaborazione” corrispondono a quelli definiti nella Direttiva Europea 95/46/EC sulla tutela dei singoli riguardo
all’elaborazione di dati personali e al libero movimento di tali dati (“Direttiva”), come modificati o sostituiti di volta  in volta.
18.2. Nella misura in cui il Cliente e Dell sono responsabili del trattamento dei dati allo scopo di elaborare i dati personali subordinatamente o in relazione al presente Contratto, ciascuna Parte è tenuta a conformarsi alle disposizioni e agli obblighi imposti dalla Direttiva nella misura richiesta dalla legislazione di ciascuna Parte. In qualità di responsabile del trattamento dati, il Cliente conferma di avere ottenuto tutte le autorizzazioni necessarie per il trattamento legittimo, prima di trasferire i dati a Dell.
18.3. Nella misura in cui Dell elabora i dati personali in qualità di responsabile del trattamento dei dati per il Cliente, subordinatamente o in relazione al presente Contratto, Dell è tenuta a garantire l’applicazione di un’adeguata protezione al fine di salvaguardare detti dati personali. Dell è tenuta a impegnarsi per quanto ragionevolmente possibile per assistere il Cliente nell’adempimento dei propri obblighi, in qualità di responsabile del trattamento dei dati, a rispondere alle richieste di accesso alla documentazione del Cliente poste in essere da privati cui fanno riferimento i dati personali, passibili di pagamento da parte del Cliente delle ragionevoli spese professionali di Dell sostenute a tali fini dal personale Dell.
18.4. Il Cliente autorizza Dell a raccogliere, utilizzare, archiviare e trasferire i dati personali forniti dal Cliente a Dell per l’esecuzione dei propri obblighi subordinatamente al presente Contratto e per qualsiasi altro scopo descritto, conformemente al Contratto.
18.5. Dell può, nel normale corso delle attività aziendali, effettuare dei trasferimenti a livello globale dei dati personali presentinei propri sistemi aziendali, ad altri enti, agenti o subcontraenti dello stesso gruppo di società oppure ad altri importanti partner aziendali che potrebbero accedere casualmente ai dati personali. Quando vengono effettuati tali trasferimenti, Dell garantirà l’applicazione di un’adeguata protezione al fine di salvaguardare i dati personali trasferiti secondo o in relazione al presente Contratto.
18.6. Dell non sarà responsabile di alcun reclamo avanzato dal Cliente o dalla persona interessata, detto reclamo derivante da azione od omissione da parte di Dell, nella misura in cui tale azione od omissione dalle istruzioni fornite dal Cliente a Dell.

19. Conformità alla direttiva RAEE

Dell si assume la responsabilità della conformità alla Direttiva RAEE 2002/96/EC (“RAEE”, Direttiva sullo smaltimento dei rifiuti elettrici ed elettronici), inclusi, senza limitazioni: resoconto delle apparecchiature poste sul mercato, pagamento delle ECO‐tasse alle autorità competenti, ove richiesto, e il ritiro del prodotto presso le strutture di raccolta fornite da Dell, in accordo alla Direttiva RAEE, in base a quanto previsto dalla legislazione nazionale. I Prodotti depositati presso le strutture di raccolta verranno riciclati da Dell in accordo alla Direttiva RAEE. Il Cliente è responsabile della restituzione dei prodotti a proprie spese nelle strutture di raccolta indicate da Dell, in base al programma di riciclaggio della Direttiva RAEE previsto da Dell – www.euro.dell.com/recycling .

20. Disposizioni Generali

20.2. Le notifiche fornite subordinatamente al presente Contratto devono essere presentate in forma scritta e dovranno essere considerate valide a partire dal momento della consegna al rappresentante legale dell'altra Parte, presso l'indirizzo indicato nella fattura di Dell.20.3. Nessuna delle Parti potrà cedere o subappaltare il presente Contratto nella sua totalità o in parte senza il previo consenso in forma scritta dell’altra Parte, salvo nelle seguenti condizioni: (1) non è richiesto alcun consenso per la cessione da parte di Dell alle relative società affiliate e (2) Dell può subappaltare l’adempimento dei propri obblighi, subordinati al presente Contratto, ma resta responsabile verso il Cliente per detti obblighi.
20.4. Il presente Contratto costituisce l’intero accordo tra Dell ed il Cliente in merito all’oggetto del Contratto e sostituisce tutte le intese verbali o scritte, le comunicazioni o gli accordi precedentemente intercorsi tra Dell ed il Cliente. Le variazioni e le modifiche apportate al presente Contratto, in tutto o in parte, saranno valide e vincolanti solo se effettuate per iscritto e sottoscritte da rappresentanti autorizzati di entrambe le Parti. L'invalidità o l’inefficacia, di una o più disposizioni dell presente Contratto non comporterà l'invalidità o l’inefficacia del presente Contratto che continuerà ad avere piena validità ed efficacia. Nessun elemento nel presente Contratto potrà limitare o escludere qualsivoglia responsabilità per frode o per dichiarazione fraudolenta.
20.5. La deroga di una delle Parti per qualsiasi violazione del Contratto o ritardo o mancata applicazione di un diritto subordinatamente al Contratto non costituirà deroga per qualsiasi successiva violazione del Contratto.
20.6. Le Parti sono contraenti indipendenti. Le Parti non avranno alcun diritto, potere o autorità di assumere o creare un obbligo, espresso o implicito, per conto dell’altra Parte salvo per quanto specificato nel presente Contratto. Il Cliente dovrà ottenere tutti diritti e le licenze necessarie affinché Dell possa adempiere a quanto previsto dal presente Contratto. Dell potrà fare affidamento sulle informazioni e sulle istruzioni impartite dal Cliente in merito alla prestazione dei Servizi. 20.7. Il presente Contratto sarà disciplinato in conformità alla legge Italiana e sarà soggetto in via esclusiva alla giurisdizione del foro di Milano. Non è applicabile la Convenzione di Vienna sui Contratti per la Vendita Internazionale di Beni Mobili.