Knowledge Base

Elenco dei messaggi di errore relativi a RAID e dischi fisici per i server Dell PowerEdge e loro significato


Nel presente articolo viene riportato l'elenco dei messaggi di errore relativi a RAID (Redundant Array of Independent Disks) e dischi fisici (HDD) e il loro significato.

 

La procedura per correggere gli errori del controller RAID PowerEdge viene descritta in questo articolo.

 

Messaggio Significato
There are X enclosures connected to connector Y, but only maximum of 4 enclosures can be connected to a single SAS connector. Please remove the extra enclosures then restart your system. (X enclosure sono collegate al connettore Y, ma solo un numero massimo di 4 enclosure possono essere collegate a un singolo connettore SAS. Rimuovere le enclosure aggiuntive, quindi riavviare il sistema.) Quando il BIOS rileva più di 4 enclosure collegate a un singolo connettore SAS, viene visualizzato questo messaggio. È necessario rimuovere tutte le enclosure aggiuntive e riavviare il sistema.
Cache data was lost, but the controller has recovered. This could be due to the fact that your controller had protected cache after an unexpected power loss and your system was without power longer than the battery backup time. Press any key to continue, or 'C' to load the configuration utility. (I dati nella cache sono andati perduti. La causa potrebbe essere l'attivazione della protezione della cache dopo una inattesa perdita di alimentazione che ha lasciato il sistema senza alimentazione per un periodo più lungo della durata della batteria di riserva. Premere un tasto qualsiasi per continuare o 'C' per caricare l'utility di configurazione) Questo messaggio viene visualizzato nelle seguenti condizioni:
• La scheda ha rilevato che la cache del controller non è stata ancora scritta nel sottosistema del disco.
• Il controller ha rilevato un errore ECC (Error- Correcting Code) durante l'esecuzione della routine di controllo della cache al momento dell'inizializzazione.
• Il controller elimina la cache anziché inviarla al sottosistema del disco poiché non può garantire l'integrità dei dati. Per risolvere questo problema, caricare completamente la batteria. Se il problema persiste, il modulo DIMM della scheda o della batteria potrebbe essere difettoso.
The following virtual disks have missing disks: (x). If you proceed (or load the configuration utility), these virtual disks will be marked OFFLINE and will be inaccessible. Please check your cables and ensure all disks are present. Press any key to continue, or 'C' to load the configuration utility. (I seguenti dischi virtuali hanno dischi mancanti: (x). Se si procede o si carica l'utility di configurazione questi dischi virtuali saranno contrassegnati come OFFLINE saranno inaccessibili. Verificare i cavi e accertarsi che siano presenti tutti i dischi. Premere un tasto per continuare o 'C' per caricare l'utility di configurazione) Il messaggio indica che alcuni dischi configurati sono stati rimossi. Se i dischi non sono stati rimossi, non sono più accessibili. I cavi SAS per il sistema potrebbero essere collegati in modo errato. Controllare le connessioni dei cavi e correggere eventuali problemi. Riavviare il sistema. Se non sono presenti problemi relativi ai cavi, premere un tasto per continuare.
All of the disks from your previous configuration are gone. If this is an unexpected message, then please power off your system and check your cables to ensure all disks are present. Press any key to continue, or 'C' to load the configuration utility. (I seguenti dischi virtuali hanno dischi mancanti: (x). Se si procede o si carica l'utility di configurazione questi dischi virtuali saranno contrassegnati come OFFLINE saranno inaccessibili. Verificare i cavi e accertarsi che siano presenti tutti i dischi. Premere un tasto per continuare o 'C' per caricare l'utility di configurazione) Il messaggio indica che tutti i dischi configurati sono stati rimossi. Se i dischi non sono stati rimossi, non sono più accessibili. I cavi SAS per il sistema potrebbero essere collegati in modo errato. Controllare le connessioni dei cavi e correggere eventuali problemi. Riavviare il sistema. Se non sono presenti problemi relativi ai cavi, premere un tasto o per continuare.
The following virtual disks are missing: (x) If you proceed (or load the configuration utility), these virtual disks will be removed from your configuration. If you wish to use them at a later time, they will have to be imported. If you believe these virtual disks should be present, please power off your system and check your cables to ensure all disks are present. Press any key to continue, or 'C' to load the configuration utility. (I seguenti dischi virtuali hanno dischi mancanti: (x). Se si procede o si carica l'utility di configurazione questi dischi virtuali saranno contrassegnati come OFFLINE saranno inaccessibili. Verificare i cavi e accertarsi che siano presenti tutti i dischi. Premere un tasto per continuare o 'C' per caricare l'utility di configurazione) Il messaggio indica che alcuni dischi configurati sono stati rimossi. Se i dischi non sono stati rimossi, non sono più accessibili. I cavi SAS per il sistema potrebbero essere collegati in modo errato. Controllare le connessioni dei cavi e correggere eventuali problemi. Riavviare il sistema. Se non sono presenti problemi relativi ai cavi, premere un tasto o per continuare.
The cache contains dirty data, but some virtual disks are missing or will go offline, so the cached data can not be written to disk. If this is an unexpected error, then please power off your system and check your cables to ensure all disks are present. If you continue, the data in cache will be permanently discarded. Press 'X' to acknowledge and permanently destroy the cached data. (La cache contiene dati non validi, ma alcuni dischi virtuali sono mancanti o passeranno in modalità offline, pertanto i dati della cache non possono essere scritti sul disco. Se questo errore è imprevisto, spegnere il sistema e controllare i cavi per assicurarsi che tutti i dischi siano presenti. Se si continua, i dati nella cache saranno eliminati in modo permanente. Premere 'X' per confermare e rimuovere in modo permanente i dati della cache) Il controller conserva la cache con dati non validi di un disco virtuale se il disco entra in modalità offline o se viene eliminato a causa dell'assenza di dischi fisici. Questo messaggio indica che alcuni dischi configurati sono stati rimossi. Se i dischi non sono stati rimossi, non sono più accessibili. I cavi SAS per il sistema potrebbero essere collegati in modo errato. Controllare le connessioni dei cavi e correggere eventuali problemi. Riavviare il sistema. Utilizzare l'utility Ctrl+R per importare il disco virtuale o eliminare la cache conservata.
A discovery error has occurred, please power cycle the system and all the enclosures attached to this system. (Si è verificato un errore di rilevamento; spegnere e riaccendere il sistema e tutte le enclosure ad esso collegate.) Questo messaggio indica che il rilevamento non è stato completato entro 120 secondi. I cavi SAS per il sistema potrebbero essere collegati in modo errato. Controllare le connessioni dei cavi e correggere eventuali problemi. Riavviare il sistema.
Entering the configuration utility in this state will result in drive configuration changes. Press 'Y' to continue loading the configuration utility or please power off your system and check your cables to ensure all disks are present and reboot. (L'accesso all'utility di configurazione in questo stato determina delle modifiche alla configurazione dell'unità. Premere 'Y' per continuare a caricare l'utility di configurazione o spegnere il sistema e controllare i cavi per assicurarsi che tutti i dischi siano presenti, quindi riavviare) Il messaggio viene visualizzato dopo un altro avviso del BIOS che indica la presenza di problemi dei dischi precedentemente configurati e che è stato scelto di accettare le modifiche e continuare. I cavi SAS per il sistema potrebbero essere collegati in modo errato. Controllare le connessioni dei cavi e correggere eventuali problemi. Riavviare il sistema. Se non sono presenti problemi relativi ai cavi, premere un tasto o per continuare.
BIOS Disabled. No Logical Drives Handled by BIOS. (BIOS disabilitato. Nessuna unità logica gestita dal BIOS.) Questo messaggio di avviso viene visualizzato dopo che si disabilita l'opzione ROM nell'utility di configurazione. Quando l'opzione ROM è disabilitata, il BIOS non riesce ad avviarsi in INT 13h e non consente l'avvio dal disco virtuale. Int 13h è un segnale di interruzione che supporta numerosi comandi inviati al BIOS e inoltrati al disco fisico. I comandi comprendono azioni che possono essere eseguite con un disco fisico, ad esempio lettura, scrittura e formattazione.
Adapter at Baseport xxxx is not responding where xxxx is the baseport of the controller. (La scheda sulla porta di base xxxx non risponde, dove xxxx corrisponde alla porta di base del controller.) Contattare il supporto tecnico Dell.
There are offline or missing virtual drives with preserved cache. Please check the cables and ensure that all drives are present. Press any key to enter the configuration utility. (Unità virtuali mancanti o offline con la cache conservata. Controllare i cavi e assicurarsi che tutte le unità siano presenti. Premere un tasto per accedere all'utility di configurazione.) Il controller conserva la cache con dati non validi di un disco virtuale se il disco entra in modalità offline o se viene eliminato a causa dell'assenza di dischi fisici. La cache conservata con dati non validi è chiamata cache bloccata e viene conservata finché non si importa il disco virtuale o si elimina la cache. Utilizzare l'utility Ctrl+R per importare il disco virtuale o eliminare la cache conservata. Procedure per gestire la cache preservata.
x Virtual Disk(s) Offline where x is the number of virtual disks failed. (x dischi virtuali offline, dove x corrisponde al numero di dischi virtuali non validi.) Quando il BIOS rileva dei dischi virtuali in stato offline, visualizza questo avviso. È necessario stabilire perché i dischi virtuali hanno presentato errori e correggere il problema. Il BIOS non effettua alcuna azione.
x Virtual Disk(s) Degraded where x is the number of virtual disks degraded. (x dischi virtuali danneggiati, dove x corrisponde al numero di dischi virtuali danneggiati.) Quando il BIOS rileva dei dischi virtuali danneggiati, visualizza questo avviso. Azioni correttive necessarie per ottimizzare i dischi virtuali. Il BIOS non effettua alcuna azione.
x Virtual Disk(s) Partially Degraded. (x dischi virtuali parzialmente danneggiati.) Quando il BIOS rileva un singolo errore del disco in una configurazione RAID 6 o RAID 60, visualizza questo avviso. È necessario verificare perché il disco membro non è presente per correggere il problema. Il BIOS non effettua alcuna azione.
A discovery error has occurred, please power cycle the system and all the enclosures attached to this system. (Si è verificato un errore di rilevamento; spegnere e riaccendere il sistema e tutte le enclosure ad esso collegate.) Questo messaggio indica che il rilevamento non è stato completato entro 120 secondi. I cavi SAS per il sistema potrebbero essere collegati in modo errato. Controllare le connessioni dei cavi e correggere eventuali problemi. Riavviare il sistema.
Memory/Battery problems were detected. The adapter has recovered, but cached data was lost. Press any key to continue. (Rilevati problemi di memoria/batteria. La scheda è stata ripristinata, ma i dati nella cache sono andati perduti. Premere un tasto qualsiasi per continuare). Questo messaggio si presenta nelle seguenti condizioni:
• La scheda ha rilevato dati nella cache del controller che non sono stati ancora scritti nel sottosistema del disco.
• Il controller ha rilevato un errore ECC (Error- Correcting Code) durante l'esecuzione della routine di controllo della cache al momento dell'inizializzazione.
• Il controller elimina la cache anziché inviarla al sottosistema del disco poiché non può garantire l'integrità dei dati.
• La batteria potrebbe essere scarica. Caricare completamente la batteria per risolvere il problema. Se il problema persiste, il modulo DIMM della scheda o della batteria potrebbe essere difettoso; contattare il supporto tecnico Dell.
Foreign configuration(s) found on adapter. Press any key to continue, or C to load the configuration utility or F to import foreign configuration(s) and continue. (Configurazioni esterne rilevate sulla scheda. Premere un tasto per continuare o C per caricare l'utility di configurazione o F per importare le configurazioni esterne e continuare.) Quando un firmware del controller rileva un disco fisico con metadati esterni esistenti, contrassegna il disco fisico come esterno e genera un avviso che indica che è stato rilevato un disco esterno. Premere a questo prompt per importare la configurazione (se sono presenti tutte le unità membro del disco virtuale) senza caricare l'utility di configurazione del BIOS. In alternativa, premere per accedere all'utility di configurazione del BIOS e importare o cancellare la configurazione esterna.
The foreign configuration message is present during POST but no foreign configurations are present in the foreign view page in Ctrl+R. All virtual disks are in an optimal state. (Il messaggio di configurazione esterna è presente durante il POST ma non vi sono configurazioni esterne nella pagina di visualizzazione in CTRL+R. Tutti i dischi virtuali sono in stato ottimale) Assicurarsi che tutte le unità fisiche siano presenti e che tutte le unità virtuali siano in stato ottimale. Cancellare la configurazione esterna utilizzando CTRL+R o Dell OpenManage™ Server Administrator Storage Management.
ATTENZIONE:
Se si inserisce un disco fisico che faceva in precedenza parte di un disco virtuale del sistema e la posizione precedente di tale disco è stata occupata da un disco sostitutivo dopo una ricostruzione, è necessario rimuovere manualmente il contrassegno di configurazione esterna del disco appena inserito.
Previous configuration(s) cleared or missing. Importing configuration created on XX/XX XX.XX. Press any key to continue, or 'C' to load the configuration utility. (Configurazioni precedenti eliminate o mancanti. Importazione della configurazione creata il XX/XX XX.XX. Premere un tasto per continuare o 'C' per caricare l'utility di configurazione) Il messaggio indica che il controller e i dischi fisici hanno configurazioni diverse. È possibile utilizzare l'utility di configurazione del BIOS per cancellare la configurazione esterna.
Invalid SAS topology detected. Please check your cable configurations, repair the problem, and restart your system. (Topologia SAS non valida rilevata. Verificare le configurazioni dei cavi, correggere il problema e riavviare il sistema.) I cavi SAS per il sistema non sono collegati correttamente. Controllare le connessioni dei cavi e correggere gli eventuali problemi. Riavviare il sistema.
Multibit ECC errors were detected on the RAID controller. If you continue, data corruption can occur. Contact technical support to resolve this issue. Press 'X' to continue or else power off the system, replace the controller and reboot. (Errori ECC multibit rilevati sul controller RAID. Se si continua, i dati potrebbero essere danneggiati. Contattare il supporto tecnico per risolvere il problema. Premere 'X' per continuare o spegnere il sistema, sostituire il controller e riavviare) Questo errore è specifico del controller PERC H700. Gli errori di tipo ECC multibit (MBE) si verificano nella memoria e possono danneggiare ed eliminare i dati nella cache.
ATTENZIONE:
Gli errori MBE sono errori gravi in quanto causano danneggiamento e perdita di dati. In caso di errori MBE, contattare il supporto tecnico Dell.
NOTA: 
Un messaggio analogo viene visualizzato quando vengono rilevati più errori ECC a bit singolo sul controller durante l'avvio.
Multibit ECC errors were detected on the RAID controller. The DIMM on the controller needs replacement. If you continue, data corruption can occur. Press 'X' to continue or else power off the system, replace the DIMM module, and reboot. If you have replaced the DIMM please press 'X' to continue. (Errori ECC multibit rilevati sul controller RAID. Il modulo DIMM sul controller deve essere sostituito. Se si continua, i dati potrebbero essere danneggiati. Premere 'X' per continuare o spegnere il sistema, sostituire il modulo DIMM e riavviare. Se è stato sostituito il modulo DIMM, premere 'X' per continuare) Gli errori di tipo ECC multibit (MBE) si verificano nella memoria e possono danneggiare ed eliminare i dati nella cache.
ATTENZIONE:
Gli errori MBE sono errori gravi in quanto causano danneggiamento o perdita di dati. In caso di errori MBE, contattare il supporto tecnico Dell.
Some configured disks have been removed from your system or are no longer accessible. Check your cables and ensure all disks are present. Press any key or 'C' to continue. (Alcuni dischi configurati sono stati rimossi dal sistema o non sono più accessibili. Controllare i cavi e assicurarsi che tutti i dischi siano presenti. Premere un tasto o 'C' per continuare) Il messaggio indica che alcuni dischi configurati sono stati rimossi. Se i dischi non sono stati rimossi, non sono più accessibili. I cavi SAS per il sistema potrebbero essere collegati in modo errato. Controllare le connessioni dei cavi e correggere eventuali problemi. Riavviare il sistema. Se non sono presenti problemi relativi ai cavi, premere un tasto o per continuare.
The battery is currently discharged or disconnected. Verify the connection and allow 30 minutes for charging. If the battery is properly connected and it has not returned to operational state after 30 minutes of charging then contact technical support for additional assistance. (La batteria è attualmente scarica o scollegata. Verificare la connessione e ricaricare per 30 minuti. Se la batteria è collegata correttamente e non torna in stato operativo dopo 30 minuti di ricarica, contattare il supporto tecnico per ulteriore assistenza.) NOTA:
Questo messaggio può essere visualizzato per il controller senza batteria, a seconda dei criteri dei dischi virtuali.
• La batteria del controller è mancante o attualmente non accessibile; contattare il supporto Dell se il problema persiste dopo 30 minuti.
• La batteria del controller è completamente scarica e deve essere ricaricata per tornare allo stato attivo. È necessario innanzitutto caricare la batteria, quindi attendere alcuni minuti affinché il sistema la rilevi.
Problema Soluzione consigliata
Il controller è disponibile in Gestione dispositivi ma è contrassegnato da un punto esclamativo giallo. Reinstallare il driver. Per ulteriori informazioni sulla reinstallazione dei driver, consultare "Installazione dei driver".
Il messaggio No Hard Drives Found (Nessun disco rigido rilevato) viene visualizzato durante un'installazione da supporto di Microsoft® Windows Server® 2003 o Microsoft Windows® XP per i seguenti motivi:
1. Il driver non è nativo del sistema operativo.
2. I dischi virtuali non sono configurati correttamente. Il BIOS del controller è disabilitato.
Le soluzioni corrispondenti sono le seguenti:
1. Premere per installare il driver del dispositivo RAID durante l'installazione.
2. Accedere all'utility di configurazione del BIOS per configurare i dischi virtuali. Accedere all'utility di configurazione del BIOS per abilitare il BIOS. Per informazioni sulla configurazione dei dischi virtuali.
Problema Soluzione consigliata
Uno dei dischi fisici nell'array di dischi è in stato di errore. Effettuare le operazioni seguenti per risolvere il problema:
1. Controllare che la piastra base non sia danneggiata.
2. Controllare i cavi SAS.
3. Reinserire il disco fisico.
4. Contattare il supporto tecnico Dell se il problema persiste.
Impossibile ricostruire un disco virtuale a tolleranza d'errore. Il disco sostitutivo è troppo piccolo o non è compatibile con il disco virtuale. Sostituire il disco danneggiato con un disco fisico valido compatibile di capacità uguale o superiore.
Uno o più dischi fisici sono visualizzati come bloccati e non possono essere configurati. I controller PERC H700 e PERC H800 supportano solo dischi rigidi (HDD) SAS e SATA e unità SSD (Solid-State Drive) certificati Dell. Se il problema persiste anche se si utilizza un'unità certificata Dell, effettuare le operazioni seguenti:
1. Controllare che la piastra base non sia danneggiata.
2. Controllare i cavi SAS.
3. Reinserire il disco fisico.
Problema Significato/Soluzione
Si è verificato un errore durante la lettura delle impostazioni non volatili. Errore durante la lettura di un'impostazione del firmware. Reinserire il controller e riavviare.
Si è verificato un errore durante la lettura delle impostazioni correnti del controller. Configurazione e inizializzazione del controller non riuscite. Riavviare il sistema.
Impostazioni delle proprietà avanzate del dispositivo non trovate. Impossibile leggere la pagina di configurazione principale del firmware. Riaggiornare il firmware e riavviare.
Errore durante la richiesta delle informazioni di configurazione delle proprietà PHY. Impossibile leggere la pagina di configurazione principale del firmware. Riaggiornare il firmware e riavviare.
Errore di checksum dell'immagine delle opzioni dell'utility di configurazione. Impossibile leggere correttamente le opzioni dell'utility di configurazione dall'aggiornamento. Riavviare e riprovare. Se il problema persiste, aggiornare nuovamente il firmware del controller.
Impossibile caricare le opzioni dell'utility di configurazione predefinite. Impossibile allocare memoria per la struttura delle opzioni dell'utility di configurazione.
Si è verificato un errore durante la scrittura delle impostazioni non volatili. Si è verificato un errore durante la scrittura di una o più impostazioni nel firmware.
Problema Soluzione consigliata
Ricostruzione di dischi fisici dopo che più dischi sono diventati allo inaccessibili contemporaneamente. Gli errori rilevati su più dischi fisici in un singolo array indicano generalmente un errore nel cablaggio o nel collegamento e possono causare la perdita di dati. È possibile ripristinare il disco virtuale dopo che più dischi fisici sono risultati simultaneamente inaccessibili. Effettuare le seguenti operazioni per ripristinare il disco virtuale.
ATTENZIONE:
Attenersi alle precauzioni sulla sicurezza per evitare scariche elettrostatiche.
1. Spegnere il sistema, controllare le connessioni dei cavi e reinserire i dischi fisici.
2. Assicurarsi che tutte le unità siano presenti nell'enclosure.
3. Accendere il sistema e accedere all'utility CTRL+R, quindi importare la configurazione esterna. Premere <"F"> al prompt per importare la configurazione o premere <"C"> per accedere all'utility di configurazione del BIOS, quindi importare o cancellare la configurazione esterna. Se il disco virtuale è ridondante ed è passato allo stato Degraded (Danneggiato) prima di andare Offline, viene avviata automaticamente una ricostruzione dopo l'importazione della configurazione. Se il disco virtuale è passato direttamente allo stato Offline dopo la perdita di alimentazione o la disconnessione del cavo, viene importato nello stato Optimal (Ottimale) senza alcuna ricostruzione. È possibile utilizzare l'utility di configurazione del BIOS o l'applicazione di gestione dello storage Dell OpenManage per eseguire una ricostruzione manuale di più dischi fisici.
Ricostruzione di un disco fisico dopo che uno dei dischi è entrato in stato di errore. Se sono stati configurati dei dischi di riserva a caldo, il controller PERC H700 o PERC H800 tenta automaticamente di utilizzarne uno per ricostruire un disco fisico che si trova in stato di errore. La ricostruzione manuale è necessaria se non sono disponibili dischi di riserva a caldo con una capacità sufficiente per ricostruire i dischi fisici non validi. È necessario inserire nel sottosistema un disco fisico con memoria sufficiente prima di ricostruire il disco fisico. È possibile utilizzare l'utility di configurazione del BIOS o l'applicazione di gestione dello storage Dell OpenManage per eseguire una ricostruzione manuale di un singolo disco fisico.
Errore del disco virtuale durante la ricostruzione con un disco di riserva a caldo globale. Il disco di riserva a caldo globale torna in stato Hotspare (Riserva a caldo) e il disco virtuale entra in stato Failed (Errore).
Errore del disco virtuale durante la ricostruzione con un disco di riserva a caldo dedicato. Il disco di riserva a caldo dedicato entra in stato Ready (Pronto) e il disco virtuale in stato Failed (Errore).
Errore del disco fisico durante un processo di ricostruzione su un disco virtuale ridondante con un disco di riserva a caldo associato. L'operazione di rigenerazione per il disco fisico non accessibile viene avviata automaticamente al termine della ricostruzione.
La ricostruzione di un disco fisico sta richiedendo più tempo del previsto. Un disco fisico impiega più tempo per la ricostruzione se è sottoposto a forte carico. Ad esempio, è prevista un'operazione I/O di ricostruzione ogni cinque operazioni I/O host.
Non è possibile aggiungere un secondo disco virtuale in un gruppo di dischi se il disco virtuale all'interno di quel gruppo è in fase di ricostruzione. Il firmware non consente di creare un disco virtuale utilizzando lo spazio libero disponibile in un gruppo di dischi se il disco fisico nel gruppo di dischi virtuali è in fase di ricostruzione.
Problema Soluzione consigliata
È stato rilevato un errore SMART su un disco fisico in un disco virtuale ridondante. Attenersi alla seguente procedura:
1. Forzare il disco fisico nello stato offline.
NOTA: 
Se è presente un disco di riserva a caldo, la ricostruzione viene avviata da questo disco dopo che l'unità viene forzata nello stato offline.

2. Sostituirlo con un nuovo disco fisico di capacità uguale o superiore ed eseguire l'operazione Replace Member (Sostituzione membro). L'operazione di sostituzione membro consente di copiare i dati da un disco fisico di origine di un disco virtuale su un disco fisico di destinazione che non fa parte del disco virtuale.
Errore SMART su un disco fisico in un disco virtuale non ridondante. Attenersi alla seguente procedura:
1. Eseguire una copia di backup dei dati.
2. Utilizzare il comando Replace Member (Sostituisci membro) o configurare un hot-spare globale per sostituire automaticamente il disco.
3. Sostituire il disco fisico interessato con un nuovo disco fisico di capacità uguale o superiore.
4. Eseguire il ripristino dal backup.
Errore SMART durante il controllo di coerenza (CC) Specificare in che modo deve essere eseguita l'operazione CC quando viene rilevato un errore SMART.
Vi sono due impostazioni, Yes (Sì) e NoNo è l'impostazione predefinita e consente il proseguimento del controllo di coerenza (CC) dopo il rilevamento del primo errore. L'impostazione Yes (Sì) blocca il controllo di coerenza (CC) quando viene rilevato il primo errore. Gli eventi sono generati nell'Event Log (Registro eventi) quando vengono rilevati degli errori durante il controllo di coerenza (CC).

 

Nota: Come mettere offline un disco fisico utilizzando OMSA è illustratoin questo articolo.

 

Problema Soluzione consigliata
L'unità di origine presenta un errore durante l'operazione di sostituzione membro. Se i dati di origine sono disponibili da altre unità nel disco virtuale, la ricostruzione viene avviata automaticamente sull'unità di destinazione utilizzando i dati delle altre unità.
Si verifica un errore sull'unità di destinazione. Se si verifica un errore sull'unità di destinazione, l'operazione Replace Member (Sostituisci membro) viene interrotta.
Si verifica un errore sulle altre unità. Se si verifica un errore sull'unità di destinazione e l'operazione Replace Member (Sostituisci membro) viene interrotta ma i dati di origine sono ancora disponibili, l'operazione Replace Member (Sostituisci membro) continua come Replace Member (Sostituisci membro).
Messaggio di errore Soluzione consigliata

kernel: sdb: asking for
cache data failed

kernel: sdb: assuming
drive cache: write
through (Kernel : sdb: richiesta dati cache non riuscita; kernel : sdb: previsione cache unità: write-through)
Questo messaggio di errore viene visualizzato quando il livello medio dell'interfaccia SCSI (Small Computer System Interface) di Linux richiede le impostazioni della cache del disco fisico. Il firmware del controller gestisce le impostazioni della cache del disco virtuale per controller e per disco virtuale, pertanto il firmware non risponde a questo comando. Il livello medio SCSI di Linux SCSI presume che il criterio della cache del disco virtuale sia Write-Through. SDB è il nodo di dispositivo per i dischi virtuali. Questo valore cambia per ogni disco virtuale.

Ad eccezione di questo messaggio, questo comportamento non ha effetti sul normale funzionamento. Le impostazioni del criterio della cache
del disco virtuale e il throughput di I/O non sono interessati da questo messaggio. Le impostazioni del criterio della cache
per i sistemi RAID SAS PERC H700 e PERC H800 restano invariate.
Driver does not auto-build into new kernel after customer updates. (Il driver non si genera automaticamente in un nuovo kernel dopo gli aggiornamenti del cliente.) Questo errore è un problema generico del DKMS (Dynamic Kernel Module Support) e si applica a tutti i pacchetti del driver compatibile con DKMS. Questo problema si verifica quando si esegue la seguente procedura:
1. Installazione di un pacchetto del driver compatibile con DKMS.
2. Esecuzione di up2date o di uno strumento analogo per aggiornare il kernel alla versione più recente.
3. Riavvio del nuovo kernel.
Il driver eseguito nel nuovo kernel è il driver nativo del nuovo kernel. Il pacchetto del driver installato in precedenza nel nuovo kernel non ha alcun effetto sul nuovo kernel. Attenersi alla seguente procedura per eseguire la generazione automatica del driver nel nuovo kernel:
1. Digitare: dkms build -m -v -k
2. Digitare: dkms install -m - v -k
Digitare i dati seguenti per verificare se il driver è stato installato nel nuovo kernel: DKMS
Vengono visualizzati i seguenti dettagli: , , : installed (installato)
smartd[smartd[2338] Device: /dev/sda, Bad IEC (SMART) mode page, err=-5, skip device (smartd[smartd[2338] Dispositivo: /dev/sda, pagina modalità (SMART) IEC non valida, err.=-5, ignora dispositivo) Questo è un problema noto. Un comando non supportato è stato immesso tramite l'applicazione dell'utente. Le applicazioni dell'utente tentano di indirizzare i blocchi dei descrittori comandi ai volumi RAID.
Il messaggio di errore non influisce sulla funzionalità.
smartd[2338] Unable to register SCSI device /dev/sda at line 1 of file /etc/smartd.conf (smartd[2338] Impossibile registrare il dispositivo SCSI /dev/sda alla riga 1 del file /etc/smartd.conf) Il comando Mode Sense/Select (Rilevamento/Selezione modalità) non è supportato dal firmware del controller. Tuttavia, il
daemon del kernel Linux invia il comando al disco virtuale anziché al nodo IOCTL del driver. Questa azione non è supportata.
Il LED sul supporto per disco fisico indica lo stato di ciascun disco fisico. Ogni supporto per unità nell'enclosure presenta due LED: un LED di attività (verde) e un LED di stato (bicolore, verde/ambra), come indicato di seguito. Il LED di attività lampeggia ogni volta che si accede all'unità.
LED Descrizione
Spento Lo slot è vuoto; l'unità non è ancora stata rilevata dal sistema.
Verde fisso. L'unità è online.
Verde lampeggiante (250 millisecondi [ms]) L'unità è in fase di identificazione o di preparazione per la rimozione.
Verde lampeggiante (acceso 400 ms, spento 100 ms) L'unità è in fase di ricostruzione o è in corso una sostituzione membro.
Ambra lampeggiante (125 ms) L'unità è in stato di errore.
Verde/Ambra lampeggiante (acceso verde 500 ms/acceso ambra 500 ms, spento 1000 ms) Errore previsto riportato dall'unità.
Verde lampeggiante (acceso verde 3000 ms, spento 3000 ms, acceso ambra 3000 ms, spento 3000 ms) La velocità di rotazione dell'unità è stata ridotta dall'utente o l'unità si trova in un'altra condizione non di errore.


Need more help?
Find additional PowerEdge and PowerVault articles

Visit and ask for support in our Communities

Create an online support Request


ID articolo: SLN129432

Data ultima modifica: 24/04/2018 19:46


Valuta questo articolo

Preciso
Utile
Facile da comprendere
Questo articolo ti è stato d'aiuto?
No
Inviaci un feedback
I commenti non possono contenere i seguenti caratteri speciali: <>() \
Spiacenti, il sistema di feedback al momento non è attivo. Riprova più tardi.

Grazie per il tuo feedback.