Il consolidamento di molti server fisici tradizionali in server virtuali su un unico server host presenta diversi vantaggi: una maggiore agilità, un miglior utilizzo delle risorse, più risparmio energetico e costi operativi e di manutenzione ridotti. Inoltre, le macchine virtuali Hyper-V e gli strumenti di gestione associati offrono molta più flessibilità per la gestione delle risorse, il bilanciamento del carico, il provisioning dei sistemi, assicurando tempi di ripristino più rapidi.

Con la versione Server 2012 Hyper-V sono state introdotte molte funzioni nuove. Questo documento aiuterà gli amministratori di storage e di server a comprendere meglio le possibilità derivanti dall'integrazione di Microsoft Server 2008 R2 Hyper-V e Microsoft Server 2012 Hyper-V con Dell Compellent Storage Center, una SAN di classe enterprise che:
  • Abbassa notevolmente i costi di capitale.
  • Riduce il tempo di gestione e amministrazione dello storage.
  • Fornisce una disponibilità continua dei dati.
  • Consente la virtualizzazione dello storage.
Questo documento risponde alle domande più frequenti associate all'implementazione di Server 2008 e Server 2012 Hyper-V sulla piattaforma Dell Compellent Storage. Gli argomenti principali includono:
  • Il confronto tra versioni e funzioni Hyper-V
  • Funzionalità ottimizzate con Server 2012 Hyper-V
  • Storage e opzioni di connettività dello storage per host Microsoft Hyper-V e macchine virtuali guest con l'integrazione di una piattaforma Dell Compellent Storage Center
  • Procedure per l'installazione del Multipath I/O (MPIO), abilitazione del Multipath I/O su volumi SAN Dell Compellent e modifica della policy relativa al bilanciamento del carico per volumi specifici
  • Data Instant Replay (istantanee)
  • Tecnologia di thin provisioning Dell Compellent (Dynamic Capacity)
  • Data Progression con Hyper-V
  • Ripristino dello spazio del disco con Hyper-V
  • Ottimizzazione delle prestazioni Hyper-V
  • Avvio da SAN per Hyper-V
  • Storage Manager per SAN
  • Integrazione di PowerShell
  • Memoria dinamica
  • Fiber channel virtuale
  • Trasferimento di dati offline con Server 2012
  • Migrazione in tempo reale con Server 2012
  • Replica Hyper-V con Server 2012