Knowledge Base

Come riparare il bootloader EFI su un'unità HDD GPT per Windows 7, 8, 8.1 e 10 sul PC Dell


 


In questo articolo vengono fornite informazioni su come risolvere il problema del bootloader EFI che non esegue correttamente l'avvio su un'unità disco rigido GPT per alcuni sistemi operativi Windows.


Sommario:

  1. Introduzione
  2. Come riparare il bootloader EFI

 

1. Introduzione

 

La maggior parte degli utenti con problemi di avvio sui sistemi operativi Windows sceglie di reinstallare il sistema operativo, anziché tentare di risolvere il problema di avvio.

In questo articolo viene illustrato come riparare il bootloader EFI (Extensible Firmware Interface) su un'unità disco rigido GPT (GUID Partition Table, Tabella delle partizioni GUID, ovvero con identificatori univoci globali).

Questa soluzione funziona solo per i sistemi operativi installati su un BIOS (Basic Input/Output System) UEFI (Unified Extensible Firmware Interface).


Torna all'inizio


 

2. Come riparare il bootloader EFI

 

Windows 7, 8 e 8.1 possono essere installati su un BIOS legacy con MBR. Tuttavia Windows 8, 8.1 e 10 sono stati progettati per l'installazione sul BIOS UEFI con il bootloader EFI e lo schema GPT.

Nota: in caso di riparazioni eseguite sulla radice di un disco rigido, è possibile che si verifichi la perdita di tutti i dati presenti sull'unità che non è stata precedentemente sottoposta a backup. La procedura consigliata prevede sempre l'esecuzione di un backup completo dell'unità prima di eseguire operazioni su essa o sul relativo sistema operativo.

La struttura GPT risolve numerosi problemi per la cui correzione in MBR è stato progettato il comando Bootsect. Tuttavia, se ci si trova davanti alla necessità di riparare il bootloader EFI, è possibile attenersi alle istruzioni riportate di seguito:

Windows 7

Se si dispone del supporto di installazione:

  1. Inserire il supporto (DVD/USB) nel PC e riavviarlo.

  2. Eseguire l'avvio dal supporto.

  3. Selezionare Repair Your Computer (Ripristina il computer).

  4. Selezionare il sistema operativo e cliccare su Next (Avanti).

  5. Selezionare Command Prompt (Prompt dei comandi) dal menu:

    1. Digitare ed eseguire il comando:

      diskpart
    2. Digitare ed eseguire il comando:

      sel disk 0
    3. Digitare ed eseguire il comando:

      list vol
  1. Verificare che la partizione EFI (EPS - EFI System Partition, Partizione di sistema EFI) utilizzi il file system FAT32 e assegnarle una lettera di unità (assegnare una lettera che non sia già in uso):

    1. Digitare ed eseguire il comando:

      sel vol
    2. Digitare ed eseguire il comando:

      assign letter=:
    3. Digitare ed eseguire il comando:

      exit
  1. Per riparare il record di avvio:

    1. Digitare ed eseguire il comando:

      cd /d :\EFI\Microsoft\Boot\
    2. Digitare ed eseguire il comando:

      bootrec /FixBoot

Se non si dispone del supporto di installazione:

  1. Riavviare il PC.

  2. Toccare rapidamente il tasto <F8> dopo l'accensione del PC ma prima che sia visualizzata la schermata iniziale di Windows.

  3. Selezionare Repair your computer (Ripristina il computer) dal menu visualizzato.

  4. Selezionare Command Prompt (Prompt dei comandi) da Recovery Options (Opzioni di ripristino):

    1. Digitare ed eseguire il comando:

      diskpart
    2. Digitare ed eseguire il comando:

      sel disk 0
    3. Digitare ed eseguire il comando:

      list vol
  1. Verificare che la partizione EFI (EPS) utilizzi il file system FAT32 e assegnarle una lettera di unità (assegnare una lettera che non sia già in uso):

    1. Digitare ed eseguire il comando:

      sel vol
    2. Digitare ed eseguire il comando:

      assign letter=:
    3. Digitare ed eseguire il comando:

      exit
  1. Per riparare il record di avvio:

    1. Digitare ed eseguire il comando:

      cd /d :\EFI\Microsoft\Boot\
    2. Digitare ed eseguire il comando:

      bootrec /FixBoot

Windows 8 e 8.1

Se si dispone del supporto di installazione:

  1. Inserire il supporto (DVD/USB) nel PC e riavviarlo.

  2. Eseguire l'avvio dal supporto.

  3. Selezionare Repair Your Computer (Ripristina il computer).

  4. Selezionare Risoluzione dei problemi.

  5. Selezionare Command Prompt (Prompt dei comandi) dal menu:

    1. Digitare ed eseguire il comando:

      diskpart
    2. Digitare ed eseguire il comando:

      sel disk 0
    3. Digitare ed eseguire il comando:

      list vol
  1. Verificare che la partizione EFI (EPS - EFI System Partition, Partizione di sistema EFI) utilizzi il file system FAT32 e assegnarle una lettera di unità (assegnare una lettera che non sia già in uso):

    1. Digitare ed eseguire il comando:

      sel vol
    2. Digitare ed eseguire il comando:

      assign letter=:
    3. Digitare ed eseguire il comando:

      exit
  1. Per riparare il record di avvio:

    1. Digitare ed eseguire il comando:

      cd /d :\EFI\Microsoft\Boot\
    2. Digitare ed eseguire il comando:

      bootrec /FixBoot

Se non si dispone del supporto di installazione:

  1. Riavviare il PC.

  2. Toccare rapidamente il tasto <F8> dopo l'accensione del PC ma prima che sia visualizzata la schermata iniziale di Windows.

    Tenere presente che questa operazione può richiedere vari tentativi. I tempi sono stati notevolmente ridotti rispetto a quelli in Windows 7.

  3. Selezionare Repair your computer (Ripristina il computer) dal menu visualizzato.

  4. Selezionare Command Prompt (Prompt dei comandi) dalla schermata Troubleshoot (Risoluzione dei problemi):

    1. Digitare ed eseguire il comando:

      diskpart
    2. Digitare ed eseguire il comando:

      sel disk 0
    3. Digitare ed eseguire il comando:

      list vol
  1. Verificare che la partizione EFI (EPS) utilizzi il file system FAT32 e assegnarle una lettera di unità (assegnare una lettera che non sia già in uso):

    1. Digitare ed eseguire il comando:

      sel vol
    2. Digitare ed eseguire il comando:

      assign letter=:
    3. Digitare ed eseguire il comando:

      exit
  1. Per riparare il record di avvio:

    1. Digitare ed eseguire il comando:

      cd /d :\EFI\Microsoft\Boot\
    2. Digitare ed eseguire il comando:

      bootrec /FixBoot

Windows 10

Se si dispone del supporto di installazione:

  1. Inserire il supporto (DVD/USB) nel PC e riavviarlo.

  2. Eseguire l'avvio dal supporto.

  3. Selezionare Repair Your Computer (Ripristina il computer).

  4. Selezionare Risoluzione dei problemi.

  5. Selezionare Opzioni avanzate.

  6. Selezionare Command Prompt (Prompt dei comandi) dal menu:

    1. Digitare ed eseguire il comando:

      diskpart
    2. Digitare ed eseguire il comando:

      sel disk 0
    3. Digitare ed eseguire il comando:

      list vol
  1. Verificare che la partizione EFI (EPS - EFI System Partition, Partizione di sistema EFI) utilizzi il file system FAT32 e assegnarle una lettera di unità (assegnare una lettera che non sia già in uso):

    1. Digitare ed eseguire il comando:

      sel vol
    2. Digitare ed eseguire il comando:

      assign letter=:
    3. Digitare ed eseguire il comando:

      exit
  1. Per riparare il record di avvio:

    1. Digitare ed eseguire il comando:

      cd /d :\EFI\Microsoft\Boot\
    2. Digitare ed eseguire il comando:

      bootrec /FixBoot

Se non si dispone del supporto di installazione:

  1. Riavviare il PC.

  2. Toccare rapidamente il tasto <F8> dopo l'accensione del PC ma prima che sia visualizzata la schermata iniziale di Windows.

    Tenere presente che questa operazione può richiedere vari tentativi. I tempi sono stati notevolmente ridotti rispetto a quelli in Windows 7.

  3. Selezionare Repair your computer (Ripristina il computer) dal menu visualizzato.

  4. Selezionare Command Prompt (Prompt dei comandi) dalla scheda Advanced Options (Opzioni avanzate) nella schermata Troubleshoot (Risoluzione dei problemi):

    1. Digitare ed eseguire il comando:

      diskpart
    2. Digitare ed eseguire il comando:

      sel disk 0
    3. Digitare ed eseguire il comando:

      list vol
  1. Verificare che la partizione EFI (EPS) utilizzi il file system FAT32 e assegnarle una lettera di unità (assegnare una lettera che non sia già in uso):

    1. Digitare ed eseguire il comando:

      sel vol
    2. Digitare ed eseguire il comando:

      assign letter=:
    3. Digitare ed eseguire il comando:

      exit
  1. Per riparare il record di avvio:

    1. Digitare ed eseguire il comando:

      cd /d :\EFI\Microsoft\Boot\
    2. Digitare ed eseguire il comando:

      bootrec /FixBoot

A questo punto, il passaggio successivo è uguale per tutti i sistemi operativi:

  1. Ricostruire l'archivio BCD (dati configurazione di avvio).

  2. Utilizzare il comando seguente per eseguire il backup del vecchio archivio BCD:

    ren BCD BCD.old
  3. Ricrearlo utilizzando il comando seguente:

    bcdboot c:\Windows /l en-us /s : All
Nota: se si stanno creando elementi di avvio su un'unità flash USB collegata o su un'altra unità esterna, aggiungere /f tra il simbolo di due punti (:) e ALL. Tenere presente che la viene sostituita con la lettera dell'unità da cui si esegue l'avvio (ad esempio C:\, D:\).

 

Per ottenere ulteriore assistenza, contattare il supporto tecnico Dell

 

  Contattaci  


Torna all'inizio





ID articolo: SLN300987

Data ultima modifica: 29/01/2018 16:45


Valuta questo articolo

Preciso
Utile
Facile da comprendere
Questo articolo ti è stato d'aiuto?
No
Inviaci un feedback
I commenti non possono contenere i seguenti caratteri speciali: <>() \
Spiacenti, il sistema di feedback al momento non è attivo. Riprova più tardi.

Grazie per il tuo feedback.