Skip to main content
  • Place orders quickly and easily
  • View orders and track your shipping status
  • Enjoy members-only rewards and discounts
  • Create and access a list of your products
  • Manage your Dell EMC sites, products, and product-level contacts using Company Administration.

Dell PowerEdge: come modificare il livello RAID di un disco virtuale

Summary: Come riconfigurare un disco virtuale online in modo da espanderne la capacità e/o cambiare il suo livello RAID.

This article may have been automatically translated. If you have any feedback regarding its quality, please let us know using the form at the bottom of this page.

Article Content


Symptoms

SLN305744_en_US__1icon Nota: questo articolo fa parte delle esercitazioni per server: "RAID e dischi" disponibili qui.
 

Un disco virtuale online può essere riconfigurato in modo da espanderne la capacità e/o cambiare il suo livello RAID.
 
SLN305744_en_US__1icon Nota: il controller modifica la policy della cache in scrittura di tutti i dischi virtuali sottoposti a una RLM/OCE nella policy Write-Through, finché l'operazione RLM/OCE non è stata completata.
SLN305744_en_US__1icon Nota: i dischi virtuali estesi come RAID 50 e 60 non possono essere riconfigurati. 
SLN305744_en_US__4icon La riconfigurazione dei dischi virtuali solitamente influenza le prestazioni del disco fino al completamento dell'operazione.
SLN305744_en_US__4icon Si consiglia di eseguire un backup prima di qualsiasi riconfigurazione RAID.

 

L'espansione della capacità online (OCE) può essere eseguita in due modi.
  • Se è presente un solo disco virtuale in un gruppo di dischi ed è disponibile spazio libero, la capacità del disco virtuale può essere espansa all'interno di tale spazio.
  • Se viene creato un disco virtuale che non utilizza la dimensione massima del gruppo di dischi, è disponibile dello spazio libero.
Può essere disponibile spazio libero anche quando i dischi fisici di un gruppo di dischi vengono sostituiti con dischi più grandi mediante la funzione Replace Member. La capacità di un disco virtuale può essere inoltre espansa eseguendo un'operazione OCE per aggiungere altri dischi fisici.


Migrazione del livello RAID (RLM) si riferisce al cambiamento del livello RAID di un disco virtuale. RLM e OCE possono essere eseguiti allo stesso tempo così che simultaneamente nel disco virtuale il livello RAID possa essere modificato e la capacità del disco virtuale aumentata. Quando un'operazione RLM/OCE è stata completata, non è richiesto il riavvio. La colonna relativa al livello RAID originale indica il livello RAID del disco virtuale prima dell'operazione RLM/OCE. La colonna relativa al livello RAID di destinazione indica il livello RAID dopo il completamento dell'operazione.
 
SLN305744_en_US__1icon Nota: questa funzione è disponibile a partire dalla generazione iDRAC9 se si dispone di un controller PERC supportato (9 e 10).

Per estendere un disco virtuale, aggiungere un disco simile nel backplane e quindi riconfigurare il disco.

È possibile eseguire la riconfigurazione attenendosi alla seguente procedura:
  • Nel menu BIOS PERC (all'avvio), dopo aver selezionato Virtual Disk (Disco virtuale), premere F2, quindi Reconfigure (Riconfigura).
  • In OMSA (Openmanage Server Administrator), System > Storage > PERC > Virtual Disk > selezionare Reconfigure nel menu a discesa.

 


Migrazioni dei livelli RAID possibili:

RAID di origine RAID di destinazione Numero di dischi fisici richiesti (inizio) Numero di dischi fisici (fine) Possibilità di espansione capacità Descrizione
RAID 0 RAID 0 1 Almeno 2 Aumenta la capacità
RAID 0 RAID 1 1 2 No Converte un disco virtuale non ridondante in un disco virtuale con mirroring con l'aggiunta di un disco.
RAID 0 RAID 5 Almeno 1 Almeno 3 È necessario aggiungere almeno un'unità per ottenere dati di parità distribuiti.
RAID 0 RAID 6 Almeno 1 Almeno 4 È necessario aggiungere almeno due unità per ottenere dati con doppia parità distribuiti.
RAID 1 RAID 0 2 Almeno 2 Elimina la ridondanza e aumenta la capacità.
RAID 1 RAID 5 2 Almeno 3 Raddoppia la capacità mantenendo la ridondanza.
RAID 1 RAID 6 2 Almeno 4 È necessario aggiungere due unità per ottenere dati di parità distribuiti.
RAID 5 RAID 0 Almeno 3 Almeno 3 Esegue la conversione in un disco virtuale non ridondante e recupera lo spazio su disco utilizzato per i dati di parità distribuiti.
RAID 5 RAID 5 3 Almeno 4 Aumenta la capacità con l'aggiunta di dischi.
RAID 5 RAID 6 Almeno 3 Almeno 4 È necessario aggiungere almeno un'unità per ottenere dati con doppia parità distribuiti.
RAID 6 RAID 0 Almeno 4 Almeno 4 Esegue la conversione in un disco virtuale non ridondante e recupera lo spazio su disco utilizzato per i dati di parità distribuiti.
RAID 6 RAID 5 Almeno 4 Almeno 4 Elimina un set di dati di parità e recupera lo spazio su disco utilizzato per il set.
RAID 6 RAID 6 4 Almeno 5 Aumenta la capacità con l'aggiunta di dischi.
RAID 10 RAID 10 Meno di 32 32 Aumenta la capacità con l'aggiunta di dischi.

Cause

SLN305744_en_US__1icon Nota: se il controller contiene già il numero massimo di dischi virtuali, non è possibile eseguire una migrazione del livello RAID o un'espansione di capacità su un disco virtuale.

Resolution

-

Article Properties


Affected Product

PowerEdge, C Series, Modular Infrastructure, Rack Servers, Tower Servers, XE Servers

Last Published Date

21 Feb 2021

Version

6

Article Type

Solution