Skip to main content
  • Place orders quickly and easily
  • View orders and track your shipping status
  • Enjoy members-only rewards and discounts
  • Create and access a list of your products
  • Manage your Dell EMC sites, products, and product-level contacts using Company Administration.

Procedure per la risoluzione di errori SMART in Dell PowerEdge™ RAID Controller (PERC)

Summary: La funzione Self-Monitoring Analysis and Reporting Technology (SMART) monitora lo stato dell'unità.

This article may have been automatically translated. If you have any feedback regarding its quality, please let us know using the form at the bottom of this page.

Article Content


Symptoms

Riepilogo dell'articolo: Questo articolo fornisce informazioni su come risolvere gli errori SMART su un controller RAID Dell PowerEdge



 

Problema 1:

Se è presente un disco di riserva a caldo, la ricostruzione viene avviata da questo disco dopo che l'unità viene forzata nello stato offline. Errori SMART Se è presente un hot-spare, la ricostruzione viene avviata dall'hot-spare dopo che l'unità viene forzata nello stato offline.
La funzione SMART (Self-Monitoring Analysis and Reporting Technology) monitora le prestazioni interne di tutti i motori, le testine e l'elettronica del disco fisico per rilevare guasti prevedibili del disco fisico. La funzione SMART consente di monitorare le prestazioni e l'affidabilità del disco fisico.

I dischi fisici conformi a SMART dispongono di attributi per i quali è possibile monitorare i dati (valori) per identificare le modifiche ai valori e determinare se i valori rientrano nei limiti di soglia. Molti guasti meccanici ed elettrici mostrano una certa riduzione delle prestazioni prima del guasto.

Un errore SMART viene anche definito errore previsto. Esistono numerosi fattori che si riferiscono a guasti del disco fisico prevedibili, come un guasto del cuscinetto, una testina di lettura/scrittura danneggiata e modifiche nella velocità di rotazione. Inoltre, esistono fattori correlati a un errore della superficie di lettura/scrittura, come il tasso di errore di ricerca e un numero eccessivo di settori danneggiati. Per ulteriori informazioni, cliccare (qui).
 
 

Problema 2:

LED di stato del supporto per unità
  1. Verde/ambra lampeggiante (acceso verde 500 ms/acceso ambra 500 ms, spento 1000 ms) 
  2. Sostituirlo con un nuovo disco fisico di capacità uguale o superiore. Eseguire l'operazione Replace Member (Sostituisci membro). L'operazione di sostituzione membro consente di copiare i dati da un disco fisico di origine di un disco virtuale su un disco fisico di destinazione che non fa parte del disco virtuale.

 

Problema 3: Viene rilevato un errore SMART su un disco fisico in un disco virtuale ridondante

Attenersi alla seguente procedura:  

  1. Forzare il disco fisico nello stato offline.
  2. Sostituirlo con un nuovo disco fisico di capacità uguale o superiore. Eseguire l'operazione Replace Member (Sostituisci membro). L'operazione di sostituzione membro consente di copiare i dati da un disco fisico di origine di un disco virtuale su un disco fisico di destinazione che non fa parte del disco virtuale.  
Nota: Se è presente un disco di riserva a caldo, la ricostruzione viene avviata da questo disco dopo che l'unità viene forzata nello stato offline.
 
 

Problema 4:

Viene rilevato un errore SMART su un disco fisico in un disco virtuale non di tipo "nonredundant".

Effettuare le seguenti operazioni: 
  1. Eseguire una copia di backup dei dati.
  2. Utilizzare il comando Replace Member (Sostituisci membro) o configurare un hot-spare globale per sostituire automaticamente il disco.
  3. Sostituire il disco fisico interessato con un nuovo disco fisico di capacità uguale o superiore.
  4. Eseguire il ripristino dal backup.

 

Problema 5:

Durante un controllo di coerenza (CC) si verifica un errore SMART.


Specificare in che modo deve essere eseguita l'operazione di controllo di coerenza quando viene rilevato un errore SMART. Sono disponibili due impostazioni, Yes e No. No è l'impostazione predefinita e consente di continuare il controllo di coerenza (CC) quando viene rilevato il primo errore. L'impostazione Yes annulla il controllo di coerenza (CC) quando viene rilevato il primo errore. Gli eventi sono generati in un registro eventi quando vengono rilevati errori durante il controllo di coerenza (CC).
 



Ulteriori informazioni sulla sostituzione del disco e su come gestire un disco sono disponibili nelle esercitazioni su PowerEdge: Dischi fisici e controller RAID (PERC) sui server  
 
Cause
-
Resolution
-
 

 

Article Properties


Affected Product

Servers

Last Published Date

27 Sep 2021

Version

5

Article Type

Solution