Passa al contenuto principale
  • Effettua gli ordini in modo rapido e semplice
  • Visualizza gli ordini e monitora lo stato della spedizione
  • Crea e accedi a un elenco dei tuoi prodotti
  • Gestisci i siti, i prodotti e i contatti per livello di prodotto di Dell EMC tramite l'amministrazione della società.

Ripristino del database Active Directory in Windows Server 2012 R2

Riepilogo: Riepilogo dell'articolo: questo articolo fornisce informazioni sul ripristino del database Active Directory quando si verifica l'errore 0xc00002e2 "Il computer ha riscontrato un problema e deve essere riavviato" 0xc00002e2 "si verifica. ...

È possibile che questo articolo sia stato tradotto automaticamente. Se desideri fornire un riscontro sulla sua qualità, contattaci utilizzando il modulo in fondo a questa pagina.

Contenuto dell'articolo


Sintomi

Error: Si verifica l'errore: Il computer ha riscontrato un problema e deve essere riavviato. Stiamo solo raccogliendo alcune informazioni di errore e poi riavviamo per voi (0% completamento) se desiderate saperne di più, potete cercare più tardi online per questo errore: 0xc00002e2. "si verifica quando si riavvia un server che esegue Windows Server 2012 o Windows Server 2012 R2. Per i motivi per cui si verifica questo errore, fare riferimento alla sezione Ulteriori informazioni di questo articolo.
 

Causa

Ulteriori informazioni:

Queste informazioni si applicano a Windows Server 2012 e Windows Server 2012 R2.

L' ID evento 1001 viene registrato nel registro eventi di sistema .

Nome registro: Origine di sistema
: Data Microsoft-Windows-WER-SystemErrorReporting
:
ID evento 4/9/2014 9:18:42 am: 1001
Categoria attività: None
Level: Error
Keywords: Classic
User: N/A
Computer: Il computer è stato riavviato da un bugcheck. Il bugcheck è stato: 0xc00002e2 (0xffffc000063d1520, 0xffffffffc000000f, 0x0000000000000000, 0x0000000000000000). Un dump è stato salvato in: C:\Windows\MEMORY\DMP.sys ID report: 040914-23875-01.

l'ID evento 1168 può essere registrato nel registro eventi del servizio directory .

Nome registro: Origine del servizio directory
: Microsoft-Windows-ActiveDirectory_DomainService
Data:
ID evento 4/9/2014 9:18:48 am: 1168
Categoria attività: Livello di elaborazione interno
: Error
Keywords: Classic
User: Computer di accesso anonimo
: Nomecomputer. dominio. Descrizione locale
:
errore interno: Si è verificato un errore di Active Directory Domain Services.

Valore di errore dati aggiuntivo (Decimal):
1053
Error value (hex):
41 quinquies
ID interno:
3000764

ID evento 1003 può essere registrato nel registro eventi del servizio directory .

Nome registro: Origine del servizio directory
: Microsoft-Windows-ActiveDirectory_DomainService
Data:
ID evento 4/9/2014 9:10:05 am: 1003
Categoria attività: Livello di elaborazione interno
: Error
Keywords: Classic
User: N/A
Computer: VDC1. VDOMAIN.
Descrizione locale:
Impossibile inizializzare Active Directory Domain Services.
Impossibile ripristinare il servizio directory da questo errore.
L'azione dell'utente
Ripristina il servizio directory locale dal supporto di backup.

Valore di errore aggiuntivo dei dati:
-1811 JET_errFileNotFound, il file non trovato

ID evento 2167 può essere registrato nel registro del registro eventi del servizio directory

Nome: Origine del servizio directory
: Microsoft-Windows-ActiveDirectory_DomainService
Data:
ID evento 4/8/2014 10:46:28 am: 2167
Categoria attività: Livello di configurazione interno
: Error
Keywords: Classic
User: Computer di accesso anonimo
: Active Directory Domain Services: impossibile inizializzare le informazioni del controller di dominio virtuale. Vedere la voce del registro eventi precedente per dettagli.
Codice di errore aggiuntivo dei dati
:
87

l'errore in questo articolo può verificarsi per diversi motivi.

1. Il database AD, NTDS. dit, è danneggiato.

2. ntfds. dit è mancante o è stato spostato.

3. La lettera dell'unità in cui si trova Ntds.dit è cambiata. Le autorizzazioni per la cartella in cui si trova Ntds.dit sono cambiate. La cartella in cui si trova Ntds.dit è stata compressa.



  

 

Risoluzione

Soluzione:

1. Eseguire l'avvio in modalità ripristino servizi directory ed eseguire un ripristino dello stato del sistema per ripristinare il database Active Directory (AD).  Esegue una pulizia dei metadati del server che presenta l'errore in un altro controller di dominio se nell'ambiente sono presenti altri controller di dominio. Se il controller di dominio che presenta l'errore include un ruolo Flexible Single Master Operations (FSMO), trasferirlo in un controller di dominio funzionante. Reinstallare il sistema operativo sul server che presenta l'errore e promuoverlo a controller di dominio. Avviare il server in modalità ripristino servizi directory.

     a. Windows Server 2012 (R2) si avvierà automaticamente in modalità ripristino servizi directory quando si verifica l'errore. Cliccare su Risoluzione dei problemi in Scegli un'opzione.

     b. Cliccare su Prompt dei comandi in Opzioni avanzate.

     c. Cliccare su Amministratore al prompt dei comandi.

     d. Digitare la password dell'amministratore per la modalità ripristino servizi directory e premere INVIO per aprire il prompt dei comandi

    
4. Verificare che il database AD sia presente nel percorso corretto nella modalità ripristino servizi directory tramite ntdsutil.exe per determinare il percorso di ntds.dit. Il percorso predefinito di ntds.dit è C:\Windows\NTDS in caso di promozione di un server a controller di dominio. 

     R: a: Passare alla cartella C:\Windows\System32.

     b. Digitare ntdsutil.exe e premere INVIO per aprire l'interfaccia della riga di comando di ntdsutil.exe.

     c. Digitare activate instance ntds per attivare l'istanza ntds.

     d. Digitare files per visualizzare il percorso di ntds.dit.

     e. Assicurarsi che ntds.dit si trovi nel percorso visualizzato nel passaggio d. Verificare che le autorizzazioni di cartella siano corrette per ntds.dit.

     a. Accedere alla cartella elencata nel passaggio 4d.

     b. Digitare cacls ntds.dit e premere INVIO.

     c. Controllare le autorizzazioni e correggerle, se necessario. 

         NT AUTHORITY\SYSTEM: (ID) F
BUILTIN\Administrators: (ID) f

d. digitare cacls NTDS. dit/S e premere invio

     e. Verificare SDDL e correggerlo, se necessario.

         D:AI(A;ID;FA;;;SY)(A;ID;FA;;;BA) Verificare che le altre autorizzazioni dei file siano corrette. Tutti i file presenti nella cartella hanno le stesse autorizzazioni.

     b. Digitare cacls edb.chk e premere INVIO.

     c. Controllare le autorizzazioni e correggerle, se necessario. 

         NT AUTHORITY\SYSTEM: (ID) F
BUILTIN\Administrators: (ID) f

c. digitare cacls edb. chk/S e premere invio

     e. Verificare SDDL e correggerlo, se necessario.

         D:AI (A; ID; FA;;; SY) (A; ID; FA;;; BA)

e. controllare i file rimanenti nella cartella per assicurarsi che le autorizzazioni siano corrette e adeguarle, se necessario. 

Nota: Nota: se vengono rilevati e corretti errori di ntds.dit, viene eseguita una correzione con perdita di dati. Una volta completata la riparazione, Microsoft non supporterà più l'ambiente, in base all'articolo 258062 della KB di Microsoft disponibile qui. L'ambiente AD deve essere ricreato.

7. Verificare l'integrità di ntds.dit.

     a     a. Nello stesso prompt dei comandi aperto al passaggio 3, digitare integrity e premere INVIO per verificare l'integrità del database. Verificare la presenza di eventuali errori nell'output.

     b. Digitare quit e premere INVIO per chiudere i file.  Se si verificano errori, procedere al passaggio 8 di seguito. Eseguire un'analisi semantica del database e correggere, se necessario.

     a. Nello stesso prompt dei comandi aperto al passaggio 4, digitare semantic database analysis e premere INVIO.

     b. Digitare go e premere INVIO per eseguire il controllo. Verificare la presenza di eventuali errori nell'output ed eseguire il passaggio c di seguito, se necessario.

     c. Digitare go fixup e premere INVIO per eseguire il controllo e la correzione degli errori durante la verifica di coerenza.  

     f. Digitare c:\windows\system32\shutdown.exe -r -t 0 e premere INVIO per riavviare il server.

 

Proprietà articolo


Prodotto interessato

Servers, Microsoft Windows 2012 Server, Microsoft Windows 2012 Server R2

Ultima data di pubblicazione

13 set 2022

Versione

4

Tipo di articolo

Solution