Come installare Ubuntu e Windows Vista o 7 come avvio doppio su un PC Dell (in inglese)

摘要: In questo articolo vengono fornite informazioni su come installare Ubuntu e Windows legacy sul computer Dell come sistemi operativi ad avvio doppio.

文章内容


症状

SLN151792_it__1icon Nota: a partire dall'11 aprile 2017 i clienti di Windows Vista non ricevono più da Microsoft nuovi aggiornamenti della sicurezza, hot fix non di sicurezza, opzioni di supporto assistito gratuite o a pagamento o aggiornamenti dei contenuti tecnici online. Questo articolo non verrà più aggiornato e potrà essere utilizzato solo a titolo informativo. Visitare il sito Microsoft per informazioni sul termine del supporto.

In questo articolo vengono fornite informazioni su come installare Ubuntu su un PC Dell in aggiunta a un sistema operativo Windows Vista o 7 già presente.


Sommario:

  1. È necessario impostare l'avvio doppio del PC con Ubuntu e un sistema operativo Windows legacy?
  2. Cosa è necessario sapere e controllare prima di avviare un'installazione
  3. Windows deve essere il primo sistema avviato sul disco rigido
  4. Configurazione delle partizioni di installazione
  5. Installazione di Ubuntu come secondo sistema operativo
  6. Configurazione dell'ordine di avvio

 

È necessario impostare l'avvio doppio del PC con Ubuntu e un sistema operativo Windows legacy?

 

In questa guida viene illustrato come configurare il PC per l'avvio doppio di Ubuntu e Windows.

SLN151792_it__1icon Nota: l'installazione di un sistema operativo diverso da quello inviato con il sistema è un'operazione eseguita a proprio rischio. Dell non può certificare che l'hardware sarà compatibile e potrebbe non essere in grado di fornire assistenza per il sistema così configurato. Le procedure descritte in questo articolo sono destinate ai clienti che desiderano l'avvio doppio, ma vengono eseguite a loro rischio.

Se Windows è già installato sul PC o se si installerà Windows prima di Ubuntu.

Si consiglia di installare prima il sistema operativo Windows. Windows non include sistemi operativi non Microsoft nel proprio menu di avvio. L'installazione di Windows può inoltre influire sulle informazioni già presenti sul disco rigido.

In questo articolo si fa riferimento a sistemi operativi Windows legacy, come le versioni Vista e 7.

Se si desidera installare un sistema operativo Windows recente, come Windows 8 o 10, utilizzare l'articolo seguente:

È stato verificato che il tipo di sistema in uso è fra quelli certificati da Canonical come idonei per Ubuntu?

  1. In caso negativo accedere al sito Canonical SLN151792_it__3iC_External_Link_BD_v1 e controllare se il modello è stato testato da Canonical.

  2. In caso positivo e se il sistema in uso è supportato, continuare.

SLN151792_it__1icon Nota: se il sistema non è stato fornito con Ubuntu e si verifica un problema che richiede un intervento di supporto tecnico, è possibile che venga richiesto di ripristinare il sistema alla condizione in cui è stato fornito da Dell e di comunicare se il problema persiste anche in tal caso. In caso negativo, il supporto sarebbe limitato.


Torna all'inizio


 

Cosa è necessario sapere e controllare prima di avviare un'installazione

 

Ci sono tre aspetti da controllare prima di avviare un'installazione di Ubuntu:

  1. Su che tipo di hardware si intende eseguire l'installazione?
  2. Quale tipo di impostazioni del BIOS potrebbe influire sull'installazione?
  3. Quale versione di Ubuntu si intende installare?
Qual è il tipo di hardware su cui verrà eseguita l'installazione e come influirà sulla modalità di installazione?

Il tipo o il formato dei supporti di archiviazione può influire sul modo in cui verrà eseguita l'installazione di Ubuntu sul PC, ad esempio installazione su una delle nuove schede M2, installazione su un disco rigido SATA o installazione sulle stesse unità disco rigido SATA in una configurazione RAID Intel Matrix. Verificare che l'hardware del PC consenta di effettuare il tipo di installazione necessario oppure leggere gli articoli seguenti per farsi un'idea di come modificare il metodo d'installazione per utilizzare l'hardware del sistema:

SLN151792_it__1icon Nota: i dispositivi rimovibili USB 2.0 e versioni precedenti non sono supportati sui sistemi che utilizzano i nuovi processori Intel SkyLake. I chipset per le CPU non supportano più l'hub USB 2.0.
 
Quale tipo di BIOS è configurato sul sistema e come influirà sulla modalità di installazione?

La differenza tra le configurazioni del BIOS Legacy e UEFI (Unified Extensible Firmware Interface) può essere determinante per l'esito positivo o negativo dell'installazione. Un sistema operativo di Windows legacy verrà in genere installato su un BIOS Legacy, mentre un sistema operativo di Windows recente dovrà essere installato su un BIOS UEFI.

Quale versione di Ubuntu si intende installare?

Come per qualsiasi altro sistema operativo, anche per Ubuntu vengono costantemente ricercate soluzioni volte a migliorarne l'utilizzo e le prestazioni. Ciò che differenzia Ubuntu è la possibilità di scegliere fra due aggiornamenti in qualsiasi momento:

Il primo riguarda la versione LTS (Long Term Support) più recente.

Questa versione è disponibile ogni due anni ed è completamente supportata da Canonical con aggiornamenti per cinque anni. È considerata una build testata e stabile.

La seconda è rappresentata dalla versione normale più recente.

Questa versione è disponibile ogni 6 mesi ed è supportata da Canonical con aggiornamenti per 9 mesi. Le versioni normali sono considerate all'avanguardia ma proprio per questo possono causare problemi. Queste build sono utilizzate dai tester e dagli sviluppatori.

Se si desidera invece eseguire l'upgrade a una nuova versione di Ubuntu, consultare il seguente articolo:


Torna all'inizio


 

Windows deve essere il primo sistema avviato sul disco rigido

 

È necessario installare Windows.

Se Windows non è già installato, occorre passare a una delle guide riportate nel seguente link per selezionare la guida di installazione corretta per il sistema operativo che verrà utilizzato:

SLN151792_it__1icon Nota: tenere presente che, durante la configurazione della partizione di avvio nell'installazione di Windows, è possibile suddividere ulteriormente il disco rigido per lasciare spazio per l'installazione di Ubuntu in un secondo momento. Questa operazione consentirà di risparmiare molto tempo e lavoro in seguito. Ricordare che ogni volta che si opera su un sistema operativo è consigliabile aver completato un backup recente, nel caso in cui qualcosa non funzionasse correttamente.
 
Windows è già installato.

La maggior parte dei PC viene fornita con una versione di Windows già installata, che occupa l'intero spazio del disco rigido. La partizione di Windows deve essere di ridotta. Questa operazione consente di liberare spazio per la partizione di Ubuntu. 


Torna all'inizio


 

Configurazione delle partizioni di installazione

 

  1. Si consiglia di eseguire questa procedura dall'interno del sistema operativo Windows.

Per i sistemi operativi Windows Vista e 7 legacy, è consigliabile utilizzare Gestione disco:

  1. Cliccare sul pulsante Start nell'angolo della barra delle applicazioni e cliccare il pulsante destro del mouse su Risorse del computer, quindi scegliere Gestione computer e passare a Gestione disco.

    Premere la combinazione di tasti Win+X e selezionare Gestione disco dal menu visualizzato.

  2. Utilizzare Gestione partizioni di Windows per ridurre le partizioni.

SLN151792_it__7win7_SpecialMenu_BK01

SLN151792_it__8win7_ShrinkVolume_BK01

Nota: non tentare di creare una partizione per Linux in questo momento. Questa operazione verrà eseguita durante l'installazione di Ubuntu.
 
SLN151792_it__1icon Nota: se la partizione di avvio di Windows è stata ridimensionata e non è possibile avviare Windows, si possono utilizzare gli strumenti di ripristino Windows per risolvere il problema. Cliccare qui per le guide relative a questo argomento.
  1. Quando si dispone di spazio non allocato sufficiente sul disco rigido, installare Ubuntu come secondo sistema operativo è un'operazione più semplice. Si consiglia di eseguire l'avvio dal DVD di Ubuntu o da un'unità USB.


Torna all'inizio


 

Installazione di Ubuntu come secondo sistema operativo

 

  1. Si dispone di una copia dell'ultimo supporto di installazione DVD o USB di Canonical? Tale supporto include gli aggiornamenti e le correzioni più recenti per questo sistema operativo.

    Dopo aver deciso la versione di Ubuntu da installare, è possibile scaricare l'ISO appropriato di Ubuntu dal sito Canonical SLN151792_it__3iC_External_Link_BD_v1.

  2. All'avvio, quando viene visualizzata la schermata iniziale di Dell, toccare rapidamente il tasto F12. Viene visualizzato il menu di avvio temporaneo. Utilizzando cursore/tasti freccia, selezionare il metodo di avvio e premere il tasto INVIO.

  3. All'avvio del programma di installazione, scegliere l'opzione Prova Ubuntu. Questa opzione consente di verificare se l'hardware viene rilevato correttamente da Ubuntu.

  4. Quando si è pronti a procedere, cliccare sul pulsante Installa Ubuntu. Verrà visualizzata la procedura di installazione guidata in cui viene chiesto di eseguire alcune scelte.

  5. Selezionare la lingua di installazione e cliccare su Avanti.

SLN151792_it__11image(11592)

  1. Viene visualizzata la finestra Disposizione della tastiera. Selezionare il corretto layout della tastiera per il sistema in uso e cliccare su Avanti.

SLN151792_it__12image(11593)

  1. Viene visualizzata la finestra Preparazione all'installazione di Ubuntu. Selezionare le opzioni appropriate e cliccare su Avanti.

SLN151792_it__13image(11594)

  1. Se non si dispone di una connessione di rete cablata collegata, l'installazione prevederà la configurazione di una connessione Wi-Fi senza fili.

  2. Viene visualizzata la finestra Installation Type. Sono disponibili varie opzioni.

    1. Se si desidera installare Ubuntu come avvio doppio a fianco di altri sistemi operativi, leggere la guida riportata di seguito prima di selezionare l'opzione Installa Ubuntu a fianco di. Andare al passaggio 14.

    2. Se si desidera installare Ubuntu sull'intero disco rigido, cliccare su Cancella il disco e installa Ubuntu. Selezionare quindi il disco rigido su cui si desidera installare Ubuntu. Leggere la guida riportata di seguito per ulteriori informazioni.

    3. Se si desidera configurare manualmente le varie partizioni sul disco rigido, consultare la seguente guida prima di selezionare l'opzione Something Else.

SLN151792_it__15image(11595)

  1. Durante l'installazione verrà chiesto come si desidera partizionare il disco.

  2. Nella configurazione, scegliere di installare il sistema operativo in uno dei seguenti modi:

    1. Utilizzare lo spazio libero disponibile più esteso

      1. Opzione contrassegnata come Resize IDE1 master, partition #1 (hda1) and use freed space.

      2. Scegliere la dimensione della nuova partizione come percentuale del disco rigido e cliccare su Avanti.

      3. Procedere con l'installazione.

    2. Selezionare una partizione già creata per Ubuntu

      1. Opzione contrassegnata come Manually edit partition table.

      2. Selezionare la partizione desiderata dall'elenco visualizzato e premere INVIO.

      3. Cliccare su Size (Dimensione) e premere INVIO, quindi cliccare su Yes (Sì) e premere di nuovo INVIO.

      4. Scegliere la dimensione in Gigabyte e premere INVIO.

  3. È possibile creare altre partizioni utilizzando la guida riportata di seguito.

SLN151792_it__1icon Nota: è necessario disporre di almeno 10 GB per la partizione di installazione di Ubuntu.
  1. Selezionare Finish partitioning and write changes to disk (Termina il partizionamento e salva le modifiche sul disco).

  2. Cliccare su Installa. Da questo momento non è possibile annullare la procedura di installazione. 

  3. È necessario definire alcune impostazioni di configurazione. Viene quindi visualizzata la finestra Località.

SLN151792_it__17image(11596)

  1. Selezionare la posizione più vicina al punto in cui ci si trova e cliccare su Continue

SLN151792_it__1icon Nota: se non si è certi di quale sia il proprio layout, è possibile selezionare il pulsante Rileva disposizione tastiera.
  1. Viene visualizzata la finestra Informazioni personali. Immettere qui le informazioni personali.

SLN151792_it__19image(11597)

  1. Durante l'installazione del sistema operativo, sullo schermo compaiono varie schermate di informazioni su Ubuntu.

SLN151792_it__20image(11598)

  1. Al termine dell'installazione guidata, verrà visualizzato il messaggio pop-up Installation is complete. Cliccare su Riavvia ora per riavviare il computer.

SLN151792_it__21image(11599)


Torna all'inizio


 

Configurazione dell'ordine di avvio

 

  1. GRUB2 è il boot manager di Ubuntu predefinito. Sono disponibili due opzioni:

    1. Ubuntu è indipendente e ciò significa che non è necessario scrivere su altri sistemi operativi. È necessario modificare una riga di codice nel Master Boot Record (MBR) del disco rigido, che viene avviato dal BIOS.

      1. Il codice MBR deve essere modificato in modo che punti al boot loader di Ubuntu.

      2. Al termine di questa operazione, viene visualizzato un elenco dei sistemi operativi quando si avvia il PC e si può scegliere quale avviare. L'avvio predefinito sarà Ubuntu dopo un countdown di dieci secondi.

      3. Se si seleziona Windows, verrà caricato Windows per il settore di avvio corrispondente, ovvero il primo settore della partizione Windows.

      4. Se l'operazione non riesce, è possibile eseguire una riparazione dal CD di installazione.

    2. Si verifica un problema durante la modifica del codice MBR? È possibile installare il codice in modo che punti a GRUB al primo settore della partizione Ubuntu.

      1. Se si esegue questa operazione durante il processo di installazione, Ubuntu non si avvia finché non viene modificato il boot manager di Windows in modo che punti al settore di avvio di Ubuntu.

      2. Windows Vista e Windows 7 non utilizzano più boot.ini, ntdetect.com e ntldr all'avvio. I file vengono inviati con un'utilità della riga di comando denominata bcdedit.exe. È possibile reperire ulteriori informazioni sulle pagine Microsoft SLN151792_it__3iC_External_Link_BD_v1.

SLN151792_it__231373633618406.bootrepair

SLN151792_it__1icon Nota: esistono programmi di terze parti che eseguono le stesse operazioni con un'interfaccia più semplice, ma il loro utilizzo è a rischio dell'utente.
  1. Ubuntu è ora installato.

  2. È possibile consultare la guida riportata di seguito per alcune informazioni sulla configurazione iniziale:

SLN151792_it__1icon Nota: in caso di problemi al termine dell'installazione, la soluzione più semplice e veloce è quella di eseguire nuovamente l'installazione.


Torna all'inizio


 

Ulteriori informazioni:

 

SLN151792_it__1icon Nota: il supporto aggiuntivo per il software viene fornito da Canonical nei seguenti modi:
Il supporto tecnico è fornito da Dell:


Torna all'inizio


文章属性


受影响的产品

Desktops & All-in-Ones, Laptops

上次发布日期

21 2月 2021

版本

4

文章类型

Solution

评价此文章


准确性
有用性
易于理解
这篇文章对您有帮助吗?

0/3000 个字符