Processori Intel® Core™

Confronta

Guida alla scelta: Windows Autopilot

Windows Autopilot è una raccolta di tecnologie create da Microsoft e utilizzate per installare e preconfigurare nuovi dispositivi Windows 10, preparandoli per l'uso produttivo. Questa soluzione consente a un reparto IT di eseguire le operazioni precedenti con il minimo o nessuna infrastruttura da gestire, con un processo facile e semplice. I clienti possono utilizzare Autopilot per caricare le informazioni relative ai dispositivi direttamente in un ambiente moderno di gestione dei dispositivi come VMware Workspace ONE e Azure Active Directory.

Windows Autopilot è progettato per semplificare il ciclo di vita dei dispositivi Windows dalla distribuzione iniziale all'eventuale fine di vita. Con Windows Autopilot, è possibile implementare una gestione moderna che riduca i costi complessivi associati alla gestione del ciclo di vita del PC, diminuendo la quantità di tempo impiegato per i processi di durata del ciclo di vita dei PC e l'infrastruttura necessaria per la manutenzione, il tutto garantendo una facilità d'uso per gli utenti finali.

Cilcca qui per informazioni su Windows Autopilot
*Questo link ti porterà alle informazioni su Windows Autopilot in un sito web di Microsoft.

Latitude 14 7400 2-in-1

Requisiti di Autopilot

  • Consenso accordato dal cliente per autorizzare Dell come partner OEM per PC all'interno dell'ambiente del cliente.
    • Il link è disponibile nella pagina dell'ordine di configurazione della piattaforma e in questa pagina nella sezione Fasi di configurazione e di elaborazione degli ordini. Questo link autorizza Dell a caricare le informazioni relative ai dispositivi in un ambiente del cliente.
    • Richiesto una volta prima di eseguire l'ordine. Dopo aver completato l'ordine, Dell verrà visualizzato come partner OEM per PC nella scheda Partner all'interno di Microsoft Store for Business.
  • Windows 10 Pro, Pro for Workstations, Enterprise o Education
    • È richiesta la versione 1703 o successiva di Windows 10.
    • Dell è l'unica azienda che fornisce la versione più recente di Windows 10.
    • Per i servizi di imaging personalizzati, contattare un responsabile dei servizi Dell.
  • Azure Active Directory P1 o P2 plan
    • Al momento dell'ordine occorre fornire l'ID tenant e le informazioni di dominio.
  • Diritti di Amministratore di Microsoft Store for Business o Azure Active Directory
  • L'ambiente moderno di gestione dei dispositivi che ha attivato la registrazione Autopilot di Windows.

Fasi di configurazione e di elaborazione degli ordini

1

Microsoft richiede ai clienti il consenso prima di autorizzare Dell a registrare i dispositivi per l'Autopilot. Se non è stato fornito il consenso, si prega di fare clic qui per completare il processo.
  • Si tratta di un'unica autorizzazione di Dell come partner OEM per PC che deve essere completata da un Amministratore globale di Azure Active Directory o da un Amministratore di Microsoft Store for Business.
  • Questo link consente a Dell di caricare in Autopilot le informazioni relative al dispositivo. Se non viene fornito il consenso, l'ordine verrà messo in attesa fino a consenso accordato.

2

Al completamento di un ordine, il cliente dovrà inserire l'ID tenant di Azure e il Nome di dominio nella selezione di Autopilot nel formato corretto.
  • Per trovare l'ID tenant di Azure Active Directory
    • Accedere al portale di Microsoft Azure
    • Accedere a "Azure Active Directory" > "Proprietà"
    • L'ID tenant è denominato anche "ID directory"
  • Per trovare il Nome di dominio di Azure Active Directory
    • Accedere al portale di Microsoft Azure
    • Accedere a "Azure Active Directory" > "Panoramica"
    • Il Nome di dominio si trova nella parte superiore sinistra del pannello Azure

3

Dopo aver accettato l'invito come partner OEM per PC di Microsoft tramite il link (vedere il punto 1 precedente), inserire l'ID tenant corretto e le informazioni relative al dominio nell'ordine per poter aggiungere il dispositivo al carrello e completare l'ordine.

4

Dell caricherà le informazioni relative al dispositivo in Autopilot quando il dispositivo verrà spedito all'indirizzo specificato nell'ordine.

FAQ

  • Microsoft richiede ai clienti il consenso prima di autorizzare Dell a registrare i dispositivi per Autopilot. Se non hai fornito il consenso, clicca qui per completare il processo.
  • Per confermare il consenso, Dell verrà elencata come partner PC OEM nella scheda Partner all'interno di Microsoft Store for Business del cliente.
  • Il link del partner PC OEM non è stato utilizzato e accettato da un amministratore globale.
    • Microsoft richiede ai clienti il consenso prima di autorizzare Dell a registrare i dispositivi per Autopilot. Se non hai fornito il consenso, clicca qui per completare il processo.
  • ID tenant o informazioni di dominio errati per Azure Active Directory inviati al momento dell'ordine.
  • Requisiti di Autopilot non soddisfatti per Azure Active Directory Premium, Modern Device Management, oppure altri requisiti Microsoft non soddisfatti.
No, è possibile utilizzare VMware Workspace ONE o un altro strumento Modern Device Management che disponga della registrazione a Windows Autopilot abilitata.
Sì, Autopilot si integra con le nostre soluzioni per il ciclo di vita dei PC all'interno di Dell Technologies Unified Workspace, semplificando così installazione, sicurezza, gestione e supporto. Per ulteriori informazioni su Dell Technologies Unified Workspace, clicca qui o contatta il tuo agente di vendita.
Ulteriori domande frequenti Microsoft sono consultabili in questo sito esterno.
Confronta prodotti (0)
Nascondi

Aggiungi i prodotti che desideri confrontare e individua velocemente quello più adatto alle tue esigenze.

Confronta
0
Contattaci
Serve aiuto? Siamo a tua disposizione.