Aggiornamento del BIOS Dell in ambienti Linux e Ubuntu

Aggiornamento del BIOS Dell in ambienti Linux e Ubuntu



Se si desidera aggiornare il BIOS di sistema in un ambiente Linux (per esempio Ubuntu), è possibile ricevere assistenza in questo articolo.

Nota: questo articolo si riferisce solo ai sistemi Client (desktop e notebook) e non riguarda i sistemi Enterprise (server, ecc.)

Sommario:

  1. Aggiornamento (flashing) di un BIOS Dell in un ambiente esclusivo di Linux
  2. Aggiornamento del BIOS sui sistemi UEFI supportati (2015 e versioni successive)
  3. Creazione di un dispositivo di archiviazione USB di avvio con FreeDOS (sistemi esistenti)
  4. Aggiornamento del BIOS sui sistemi Dell precedenti al 2015
  5. Domande frequenti su Ubuntu Linux

1. Aggiornamento (flashing) di un BIOS Dell in un ambiente esclusivo di Linux

Data la crescente diffusione delle distribuzioni Linux e Ubuntu sui sistemi Dell, è sempre più frequente disporre di un ambiente compatibile solo con Linux.

Aggiornamenti delle capsule UEFI

Se il sistema in uso è elencato in https://fwupd.org/lvfs/devicelistCollegamento esterno, supporta gli aggiornamenti di capsule UEFI e può essere aggiornato in modo nativo all'interno del sistema operativo.

Ubuntu 16.04 e versioni successive native segnaleranno la presenza di aggiornamenti del BIOS. Il sistema verificherà regolarmente e automaticamente la presenza di aggiornamenti del BIOS. Quando è disponibile un aggiornamento, verrà visualizzata una finestra a comparsa per eseguire il flashing dell'aggiornamento

Nota: per le altre distribuzioni Linux potrebbe essere necessario installare manualmente gli strumenti di aggiornamento delle capsule. Per ulteriori informazioni, rivolgersi al fornitore della distribuzione.

Se il sistema o il sistema operativo in uso non supporta gli aggiornamenti delle capsule UEFI:

  • Per i sistemi più recenti (successivi al 2015), fare riferimento alla Sezione 2 qui sotto

  • Per i sistemi e le versioni precedenti di Linux/Ubuntu, la procedura di creazione di un dispositivo di archiviazione USB di avvio con un aggiornamento del BIOS è inclusa nella Sezione 3 e nella Sezione 4 qui sotto.

Torna all'inizio


2. Aggiornamento del BIOS sui sistemi UEFI supportati (2015 e versioni successive)

Aggiornamenti del menu di avvio del BIOS

Tutti i sistemi Dell a partire dal 2015 e versioni successive supportano il flashing di un BIOS aggiornato dall'interno del menu di avvio. Seguire le istruzioni riportate di seguito per aggiornare il BIOS su questi sistemi.

  1. Formattare un dispositivo di archiviazione USB

    Gli utenti devono formattare un dispositivo di archiviazione USB come FAT32

    In Ubuntu 16.04 e versioni successive, effettuare questa operazione attenendosi alla seguente procedura:

    Figura 1: Trovare l'applicazione Dischi

    trovare Dischi

    1. Collegare un dispositivo di archiviazione USB, per esempio una chiavetta

    2. Cliccare o toccare l'icona della Dash di Ubuntu

    3. Digitare dischi per cercare l'applicazione Dischi

    Figura 2: Applicazione Dischi

    applicazione Dischi

    1. Cliccare su Dischi

    Figura 3: Formattare il volume

    Formattare il volume

    Nota: per altre distribuzioni Linux, potrebbe essere necessario rivolgersi al fornitore della distribuzione per informazioni su come formattare il dispositivo di archiviazione USB.
    1. Selezionare l'unità flash USB a sinistra. (1 nella Figura 2 sopra)

    2. Consultare il tipo di partizione riportato in basso. (2 nella Figura 2 sopra)

      • Se il tipo di partizione contiene FAT32, è già formattato correttamente

      • Se il tipo di partizione è diverso, dovrà essere formattato

    3. Cliccare sull'icona dell'ingranaggio sopra Dimensioni (3 nella Figura 2 sopra)

    4. Selezionare Formatta

    5. Assicurarsi che il Tipo sia FAT

    6. Cliccare sul pulsante Formatta

  2. Scaricare l'aggiornamento del BIOS

    Visitare il sito www.dell.com/support/home?app=drivers per trovare il sistema in uso

    Selezionare l'aggiornamento del BIOS, quindi scaricarlo tramite un browser web

    Accedere alla cartella Download e copiare il BIOS sul disco USB

    Nota: il BIOS termina con l'estensione .EXE. Anche se Linux non può aprirlo in modo nativo, verrà elaborato dal BIOS correttamente
  3. Eseguire il flashing dell'aggiornamento del BIOS

    Se il sistema non è già collegato a una presa di corrente, collegarlo in questa fase

    1. Riavviare il sistema e premere F12 quando viene visualizzata la schermata Dell

      Verrà visualizzato il menu di avvio temporaneo (Figura 4)

    2. Selezionare l'opzione BIOS Flash Update (Aggiornamento flash del BIOS)

      Figura 4: Menu di avvio temporaneo

      Menu di avvio temporaneo

    3. Nella finestra a comparsa, accedere al disco USB e selezionare il BIOS precedentemente scaricato

    4. Una volta completato l'aggiornamento, il sistema si riavvia automaticamente

      Figura 5: Aggiornamento del BIOS

      Aggiornamento del BIOS

Torna all'inizio


3. Creazione di un dispositivo di archiviazione USB di avvio con FreeDOS (sistemi esistenti)

Attenzione: questa procedura NON funziona sui sistemi compatibili solo con USB 3.0. Questa procedura viene fornita a titolo di cortesia e richiede l'utilizzo di utility di terze parti per creare la chiave USB di avvio. Questa procedura non sarà assistita dal Supporto tecnico Dell. Si tratta di un'operazione eseguita a proprio rischio.

Per le versioni precedenti di Linux e Ubuntu e sui sistemi precedenti al 2015, sarà necessario aggiornare il BIOS utilizzando il seguente metodo:

Nota: questa procedura potrebbe non funzionare sui sistemi in cui non è stato possibile pre-installare il sistema operativo Linux. Questa procedura viene fornita a titolo di cortesia e richiede l'utilizzo di utility di terze parti per creare la chiave USB di avvio. Questa procedura non sarà assistita dal Supporto tecnico Dell.

Gli utenti devono creare un dispositivo di archiviazione USB di avvio con FreeDOS per procedere con l'aggiornamento del BIOS.

Nota: è probabile che questa procedura non funzioni sui sistemi in cui non è stato possibile pre-installare FreeDOS o Linux.

Scaricare quanto segue sul sistema prima di iniziare:

Una volta installato UNetbootin, eseguire il programma e selezionare l'opzione Diskimage, impostare su ISO e selezionare il file FreeDOS Base ISO scaricato in precedenza.

Selezionare Unità USB come Tipo e scegliere l'unità /dev/sdb1, quindi cliccare su OK.

L'immagine seguente è una schermata di esempio di UNetbootin.

Figura 6: Schermata di UNetbootin

Una volta completata questa operazione, copiare il file .exe del BIOS sul dispositivo di archiviazione USB.

A questo punto, passare alla Sezione 4

Torna all'inizio


4. Aggiornamento del BIOS sui sistemi Dell precedenti al 2015

  1. Una volta copiato il file di aggiornamento del BIOS, riavviare il sistema e premere F12 quando viene visualizzato il logo Dell per visualizzare il menu di avvio temporaneo

  2. Selezionare Dispositivo di archiviazione USB per eseguire l'avvio dalla chiavetta USB.

  3. Quando il sistema visualizza il menu di avvio, scegliere l'opzione fdos, quindi selezionare safemode

Attenzione: non scegliere di caricare FreeDOS sul disco rigido, poiché danneggerà il sistema operativo
  1. Una volta completato l'avvio, verrà visualizzato il prompt A:.

  2. Modificare la lettera di unità in B: o C: (la lettera di unità assegnata alla chiavetta USB)

  3. Digitare il nome del file di aggiornamento del BIOS, per esempio O9010A12.exe, per avviare il processo di aggiornamento, quindi premere Invio

  4. Una volta completato l'aggiornamento, il sistema dovrebbe riavviarsi automaticamente

Torna all'inizio


4. Domande frequenti su Ubuntu Linux

Per ulteriori informazioni su Ubuntu Linux sul sistema in uso, consultare il collegamento seguente:

Torna all'inizio





Il contenuto dei suggerimenti viene pubblicato autonomamente dai tecnici dell'assistenza Dell che risolvono problemi quotidianamente. Per velocizzare la pubblicazione, i suggerimenti possono costituire soluzioni parziali o soluzioni alternative in corso di sviluppo o la cui efficacia è in attesa di essere verificata. In quanto tali, i suggerimenti non vengono rivisti, convalidati o approvati da Dell e devono essere utilizzati con la necessaria cautela. Dell non sarà responsabile per alcuna perdita, inclusa, in via esemplificativa, la perdita di dati, di profitti o di ricavi verificatasi in seguito all'applicazione di una procedura o di un suggerimento da parte dell'utente.

Article ID: SLN171755

Last Date Modified: 15/03/2018 15:52


Rate this article

Accurate
Useful
Easy to understand
Was this article helpful?
Yes No
Send us feedback
Comments cannot contain these special characters: <>()\
Sorry, our feedback system is currently down. Please try again later.

Thank you for your feedback.